Erano da poco passate le ore 16:00 di oggi pomeriggio quando dai cieli della provincia foggiana si è udito un boato fortissimo che ha scosso l’intera popolazione. Si tratta di un aereo militare che ha infranto il muro del suono provocando il forte boato.

Il “bang supersonico”, com’è definito dagli esperti, è stato prodotto da un aereo dell’Areonautica Militare in fase di esercitazione, dovuto probabilmente a una improvvisa accelerazione sul ‘tracciato’ che ha provocato il ‘bang’, forte boato dovuto alla rottura della barriera del suono.

Tanto spavento tra i residenti dei centri della provincia ma nulla di più. L’evento non è il primo nella zona e già negli anni scorsi si era verificato, in forma molto simile, sempre dovuto a esercitazioni di aerei militari.

  • Pino

    Esercitazioni militari USA e colonie, in vista della guerra imminente contro la Russia.