Una nuova struttura sportiva sarà a breve presente a Cerignola: nell’ambito del Pon Sicurezza, Progetto “Io Gioco Legale”, l’Amministrazione Comunale ha ottenuto un finanziamento di 500000 euro per la realizzazione dell’impianto. «È stato un lavoro molto duro, complicato, difficile da portare a termine -sostiene l’Assessore allo Sport, Carlo Dercole-. Dovevamo inoltrare tutta la documentazione, con i relativi pareri dell’Asl, dei Vigili del Fuoco, del Genio Civile, del CONI entro e non oltre il 30 giugno. Per i ritardi ingiustificabili ed imperdonabili fatti negli precedenti. È stata una autentica lotta contro il tempo. Il 28 giugno, mentre io mi recavo personalmente a Foggia in Caserma dei Vigili del Fuoco per prendermi il loro parere positivo, la dottoressa Conte e la dottoressa Battaglino, dal Comune di Cerignola chiamavano insistentemente il Ministero, pronti per richiedere la proroga. Ringrazio vivamente i due funzionari comunali». I lavori partiranno immediatamente, in tempo per concludere e rendicontare l’opera entro il 30 settembre. Si tratterà di un campo polivalente indoor, che sorgerà in un terreno di proprietà comunale all’interno dell’Istituto Agrario, con ingresso autonomo rispetto a quest’ultimo.

Con copertura in legno e misure di 24×44 metri, le discipline praticabili sono: Basket, Volley, Pallamano, Tennis, Calcio a 5; vi saranno due locali adibiti a spogliatoi, accessibili e fruibili anche ai diversamente abili. L’accesso alla struttura sarà ubicato in via Tiro a Segno e la sua realizzazione è rivolta verso due quartieri, Fornaci e San Samuele, «ad alto rischio criminalità», dice Dercole.

  • MICHETTO

    ABITO DAL 1980 NEL QUARTIERE FORNACI,FORSE L’ASSESSORE ANCORA DOVEVA NASCERE,E’ NON CREDO CI SIA QUESTO ALTO TASSO DI CRIMINALITA’!!!!!!