L’Audace Cerignola rompe gli indugi ed entra, inesorabilmente, nel vivo del proprio mercato: dopo l’acquisto del cerignolano Albanese, ben quattro colpi sono stati piazzati dalla dirigenza, con a capo il presidente Nicola Grieco. Il corteggiamento fra gli ofantini e Manuel Vergori è andato a buon fine: il difensore leccese, classe 1986, vestirà la maglia gialloblu. Nelle ultime due stagioni al Manfredonia, Vergori ha nei suoi trascorsi anche esperienze internazionali nella massima serie in Vietnam ed un breve passaggio agli albanesi del Tirana; numerosi i campionati di serie D ed Eccellenza disputati, difendendo i colori di Casarano, Nardò e Gallipoli, fra le altre. Un centrale di enorme sicurezza, abilissimo nei colpi di testa e con la maturità giusta per innalzare il valore della retroguardia cerignolana: può anche essere impiegato sulla fascia, a dimostrazione della duttilità del ragazzo.

Colpo grosso anche a centrocampo: dall’Atletico Vieste ecco Angelo Colella, 29 anni, uno dei pezzi pregiati sulla piazza, richiesto anche da altre società di Eccellenza e serie D. Dal mare del Gargano al Tavoliere il passo è breve per un calciatore di sicuro affidamento e dalle grandi geometrie, con una buona propensione al gol specie sui calci piazzati, nei quali dimostra la sua tecnica. Il regista sarà l’uomo su cui impostare la manovra, dopo otto stagioni a Vieste ha deciso di rimettersi in gioco nella stessa categoria che l’ha fatto conoscere ed apprezzare a numerosi addetti ai lavori.

Rinforzi anche nel settore under, e che rinforzi! Torna a casa il talentuoso Michele Ragone, giovanissimo terzino destro (è nato nel 1999) in prestito dalla Sampdoria, nella quale ha disputato le ultime due annate negli Allievi nazionali. Ragone ritroverà Massimo Gallo, uno dei suoi primi maestri nella locale Stella Azzurra, prima di trasferirsi nel Bari e nell’Andria. Non solo difesa per una delle promesse del calcio cerignolano: anche tanta spinta sulla fascia, determinazione e sacrificio, una pedina che può rivelarsi fondamentale per gli schemi del mister ed una occasione per evidenziare il gran talento di cui dispone. Il poker di volti nuovi è rappresentato da Taylor, un ghanese classe 1998, sul quale si dice un gran bene.

Contestualmente, ci sono anche i primi “esuberi”: non faranno parte della rosa Conte, Angelo Pio Colucci, Gabriele Grieco, Fiorino, Grimaldi e Digregorio. La società ringrazia di cuore gli atleti per il grande contributo offerto alla causa del Cerignola nelle ultime due annate, augurando le migliori fortune per il prosieguo delle rispettive carriere. Infine, fissato anche il ritiro precampionato: come lo scorso anno, la sede sarà Campitello Matese, nel periodo compreso fra il 29 luglio ed il 13 agosto.

  • Colino

    DALL DALL…………………….CA quiss ann ama veng!!!!!!