Come già trapelato dalle parole di coach Marinelli nell’intervista di qualche giorno fa, la Castellano Udas è lieta di annunciare di aver raggiunto l’intesa con gli atleti Mattia Marchetti e Gianluca Tredici per il tesseramento nel roster biancazzurro della prossima stagione. Schierati entrambi nel ruolo di ala nello scorso campionato, si tratta però di giocatori dai ruoli e dalle caratteristiche assai diverse. Se Marchetti ha nell’efficienza difensiva e realizzativa le sue armi migliori, Tredici è più un giocatore di fioretto, con percentuali strepitose al tiro e dei numeri a rimbalzo veramente straordinari. Nella stagione regolare del campionato Mattia ha realizzato uno score assolutamente invidiabile: 839 minuti giocati in 30 partite; 429 punti a referto (70,3% dalla lunetta; 54,2% da due; 32,4% da tre). Anche Gianluca, pur se arrivato solo a dicembre, ha messo a segno uno score invidiabile: 357 minuti giocati in 13 partite; 147 punti a referto (70,6% dalla lunetta; 70,9 da due; 30% da tre).

Li abbiamo raggiunti telefonicamente e queste sono le loro primissime dichiarazioni.

MARCHETTI – ‘Sapevo di avere la stima e la considerazione di tutto l’ambiente udassino, e di aver dato tutto quello che avevo nella stagione appena chiusa. Ora questo rinnovo mi riempie di orgoglio. Farò tutto quel che è lecito per conquistare la fascia di capitano dei biancazzurri lasciata vacante da una leggenda di questo sport come Guglielmo Serazzi. Fosse per me inizierei anche adesso, ma è meglio riposare e ritemprarsi, che di tempo per le battaglie ne avremo tantissimo anche quest’anno. Ai tifosi? Una sola parola: C’MOOOONNNNN!’

TREDICI – ‘Sono veramente felice di aver rinnovato con l’Udas. Sono arrivato a dicembre a Cerignola, ma sapevo di aver fatto una stagione molto buona, ed in cuor mio ci speravo proprio nella telefonata del coach, anche se nello sport nulla può mai dirsi con certezza fino alla fine. Ora mi sto godendo qualche giorno di riposo dopo le fatiche infinite dello scorso campionato. Ma vedrete che arriverò per l’inizio degli allenamenti già in forma ottimale. A tutti i tifosi dico di crederci sempre, perché anche quest’anno non molleremo mai fino all’ultima sirena’.

CONDIVIDI