«Nella notte di domenica 31 luglio un noto esercizio commerciale nel centralissimo  corso Roma a Cerignola ha subito un furto di quasi tutto ciò che era in negozio, tra capi di abbigliamento in vendita e quelli che dovevano essere ancora consegnati: un danno enorme e uno sfregio (l’ennesimo) perpetrato ai danni di un un’attività commerciale». Questo si legge nella nota stampa del Movimento Cerignola Produce, «portavoce  della rabbia e della protesta di tutto il comparto del commercio di Cerignola che da anni ormai subisce atti di delinquenza».

Presso ogni sede possibile Cerignola Produce si farà portavoce dell’accaduto e «sosterrà concretamente il progetto della nuova centrale Unica Operativa di videosorveglianza  istituita presso il locale Comando di Polizia Municipale, affinchè possa essre valido deterrente contro tali atti e abbia concreti risultati nel tempo».

CONDIVIDI
  • Piero

    Quest’amministrazione non capisce che ci vuole l’esercito!!! Lo stesso dicasi per l’opposizione. Invece di polemizzare sulle aiuole, pensate alla sicurezza assente, alla pura anarchia che vige!!! Ognuno fa quello che vuole!Criminalità ai massimi livelli, se non fate qualcosa sarà sempre peggio!!!

  • MICHETTO

    NON CREDO CHE SI POSSA ANDARE PEGGIO’ DI COSI.
    STIAMO GIA NEL PEGGIO DEL PEGGIO!!!!!!!

  • SKIFATO

    C’è chi pensa a ripulire le borgate…non le porcate che stanno infognando CERIGNOLA…..!!!

  • john

    E’ possibile sapere il nome del negozio?

  • Coerenza

    la roba rubata finirà molto probabilmente su qualche canale parallelo di smercio. Magari qualche bancarella abusiva di altro paese o regione..
    Bancarelle abusive… Ah già è vero, a Cerignola ci si schiera a favore delle bancarelle e del commercio abusivi. Salvo non ci siano di mezzo vu cumprà e allora lì a morte lo straniero.