Altro colpo di mercato per i Cannibali del Presidente Di Giorgio. Ad arricchire un roster già di assoluto livello, la compagine udassina si è assicurata le prestazioni di Giovanni Gambarota. 1,91 cm di statura, ruolo guardia/ala, classe 1989, mancino, ottimo difensore, Gambarota, dopo l’exploit nel Barletta, sua città natale, negli ultimi 3 anni ha giocato nell’Ambrosia Bisceglie disputando tre campionati memorabili (una finale ed una semifinale playoffs perse, e lo scorso anno fuori al primo turno di post-season). Anche i numeri sono da autentico fuoriclasse: 10,3 punti a partita e 5,6 rimbalzi di media.

Queste le sue prime parole da udassino:

Benvenuto Gianni, benvenuto in casa Udas.

Grazie. Sono veramente felice dell’occasione offertami dalla Castellano Udas, perchè ho voglia di mettermi ancora in gioco, e a me le sfide piacciono tanto.

Immagino tu conosca già la composizione di massima del roster. Che idea ti sei fatto?

Si, e non ti nascondo che questa è una delle cose che più mi inorgogliscono. Non conosco gli americani, ma da quel che leggo si tratta di due autentici fuoriclasse, e confrontarsi con gente così non può che far crescere. Una delle cose che più mi rendono felice è quella di ritrovare Ivan Scarponi, con cui ho condiviso esperienze sportive veramente incredibili. Con lui ho sempre avuto un ottimo rapporto, e ritrovarsi ancora con la stessa maglia sarà molto bello.

Hai qualche parola per i tifosi?

Certamente si. Io voglio essere uno dei protagonisti di questa squadra, renderla grande e farla passare nella storia del basket regionale. Continuate a starci accanto come so che avete sempre fatto in passato, e vi assicuro che questo sarà un anno di grande divertimento e di soddisfazioni indimenticabili.

CONDIVIDI