Completate le procedure di iscrizione (prolungate fino al 3 agosto), la Figc Puglia ha ufficializzato le aventi diritto e formato il girone unico di Eccellenza per la stagione sportiva 2016/2017. Il format del torneo torna a sedici squadre, dopo la parentesi della scorso anno: hanno rinunciato a partecipare al campionato Leverano e Sudest, mentre è stata ripescata la Pro Italia Galatina fra le vincenti dei playoff promozione e che era al primo posto fra le possibili aspiranti al salto di categoria. Scongiurata una edizione a 18 o anche addirittura 20 squadre, come era stato paventato da alcuni addetti ai lavori, in relazione all’ipotesi che il Martina -non iscritto alla Lega Pro- potesse ripartire dal massimo livello regionale; sono regolarmente al loro posto invece società che hanno superato problemi di natura economica emersi nelle ultime settimane, come Vieste, Gallipoli o Casarano. Ecco l’elenco completo delle partecipanti:

ATLETICO MOLA

G.S.D. ATLETICO VIESTE

U.S.D. AUDACE CERIGNOLA

U.S.D. AVETRANA

A.S.D. BARLETTA 1922

U.S. BITONTO

S.S.D. CASARANO CALCIO S.R.L.

GALLIPOLI F. 1909 SRL SSD

A.S.D. MOLFETTA SPORTIVA 1917

A.S.D. NOVOLI

F.C. OTRANTO

A.S.D. PRO ITALIA GALATINA

A.S.D. SPORTING PRO

A.S.D. TEAM ALTAMURA

A.S.D. UNIONE CALCIO BISCEGLIE

A.S.D. VIGOR TRANI CALCIO

Nei prossimi giorni, la Federazione renderà note le date della stagione, con un inizio molto probabilmente da fissare all’11 settembre ed il relativo calendario. Intanto, prosegue il lavoro a Campitello Matese dei gialloblu di Gallo, che proprio nella sede del ritiro affronteranno nel primo test precampionato il San Severo, domenica alle ore 16.30. Dopo l’ufficialità dell’arrivo di Carmine Marinaro, sono in prova due difensori: il centrale spagnolo Miguel Antares e l’esterno sinistro under Claudio Rinaudo, i quali verranno valutati in questa fase e sarà poi il mister a decidere se aggregarli al gruppo o meno. Sul fronte attaccante, continua il lavoro in più direzioni della dirigenza: sondato fra gli altri l’argentino Masini (ex Salernitana, Teramo, Martina e nell’ultima stagione alla Virtus Francavilla), a breve il campo si restringerà per scegliere fra un novero ridotto di papabili.