Con il mese di Agosto e l’avvicinarsi della settimana del così detto “sol leone” arriva la tradizionale e ormai storica festa dell’Assunta. Una festa mariana il cui culto, nella cittadina del basso tavoliere, è molto sentito anche dalle nuove generazioni. Una festa di fede e di gioia che vede, oltre ai consueti appuntamenti di culto, diverse attività ricreative per piccoli e grandi e che diviene non solo momento di preghiera ma anche periodo d’incontro tra i tanti concittadini che, quasi sempre per motivi di lavoro, hanno lasciato negli anni addietro la terra natia e tornano in questo periodo per passare le ferie tra i parenti più cari. I festeggiamenti dell’Assunta, organizzata dai membri dell’omonima Parrocchia e Arciconfraternita, prevedono un intenso ed interessante programma religioso e ricreativo che di seguito riportiamo.

Come ogni anno dal 5 al 12 agosto, dopo il Santo Rosario alle ore 18:30 e la SS. Messa alle ore 19:00, si terrà la novena che ha come argomento “Maria, icona della carità nelle opere di misericordia” presieduta dal Parroco sac. Carmine Vietri. Quest’anno, infatti, la predicazione si inserisce nell’anno giubilare della misericordia voluto da Papa Francesco. Ogni giorno ci sarà un momento di forte spiritualità si partirà venerdì 5 con le associazioni parrocchiali, sabato 6 e lunedì 8 giornata dedicata ai fanciulli, ragazzi e alle famiglie con l’atto di affidamento. Domenica 7 giornata dell’ammalato e della solidarietà con la raccolta di beni di prima necessità per le famiglie bisognose del territorio, seguirà la giornata di martedì 8 dedicata alla riconciliazione e al silenzio e alla ore 20.00 liturgia penitenziale comunitaria e confessioni. Mercoledì 10 ci sarà la solenne Esposizione Eucaristica alle ore 19.45, mentre la giornata di giovedì 11 giornata dedicata ai portantini, con la consegna durante la novena delle divise.

Venerdì 12 giornata dedicata ai nostri concittadini emigrati, la riflessione su Maria si concluderà sabato 13 alle ore  19:30 con la partecipazione dell’Arciconfraternita, dove ci sarà l’insediamento di nuovi aspiranti confratelli. Domenica 14 agosto, vigilia della festa, alle 21.30 recita delle 20 poste del S. Rosario e alle ore 23:00 SS. Messa presieduta da S.E.  Mons. Luigi Renna, Vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano. Al termine ascensione del venerato simulacro di Maria SS Assunta. L’intera celebrazione verrà video proiettata sul sagrato della chiesa. Lunedì 15 agosto solennità di Maria SS. Assunta in cielo, le messe si terranno alle ore 8:00, 9:30, 11:00 e 19:00, a seguire la processione per le vie cittadine.

Altrettanto ricco sarà il programma ricreativo, dopo la novena alle ore 21:00 ci saranno le seguenti attività: nella giornata del 5 agosto giro per le vie del quartiere e spettacolo degli sbandieratori e musici “Borgo Antico”, sabato 6 e lunedì 8 giochi di strada con varie attività ludiche e con gonfiabili a cura della cooperativa XIAO YAN di Trani. Mentre, direttamente dalla terra salentina, allieteranno e intratterranno gli spettatori di ogni età il mangiafuoco e gli artisti di strada nella giornata di mercoledì 11 e il giorno seguente (giovedì 12) il mago Marlon incanterà tutti con i suoi trucchi di magia in concomitanza con il quinto mercatino dell’antiquariato. Venerdì 12 Concerto di brani classici diretto dal maestro Raffaella Cardinale con la partecipazione del coro “Angel Chorus” e il soprano Pia Raffaele. Il consueto giro per le vie parrocchiali della filarmonica Bitontina avrà luogo il giorno 14 alle ore 20:30.  Il giorno 16 si terrà la tradizionale sagra con degustazione di prodotti tipici cerignolani in via P. Mascagni, la serata sarà allietata dal gruppo folk “la Vstesen”. La festa terminerà il 28 agosto dopo la messa domenicale con la discesa dal trono del simulacro di Maria SS. Assunta in cielo.

CONDIVIDI