E’ cominciato lo scorso 22 agosto il ritiro precampionato dell’Olimpica Basket, che verrà guidata anche quest’anno da Giovanni Gesmundo. L’obiettivo dichiarato della società è disputare un bel campionato, cercando quantomeno di evitare stagioni con il fiatone: l’ultima appena passata è trascorsa fra sfortune ed infortuni di varia natura, quest’anno si spera vada meglio. Una sola conferma rispetto alla passata stagione, Nicola Vuovolo: per il resto tutti volti nuovi. Da Alvisi a Marresi, passando dal play Samojlovic a Boiardi. Fra gli ultimi arrivi l’ex Udas Davide Cipri, che approda al team gialloblu per dare una svolta professionale al suo impegno in terra ofantina e sopratutto dimostrare la potenza del suo talento che è assolutamente da ammirare. Il mosaico si è completato con l’arrivo in città di Henry Mwamba Pwono, fortissimo atleta del 1991, per 201 cm di classe e potenza; l’ala americana giunge a Cerignola dalla Finlandia, campionato in cui ha militato la scorsa stagione, in seguito alla trafila nei college statunitensi.

Giovanni Gesmundo, intervistato in esclusiva, racconta: «Speriamo di fare meglio rispetto alla passata stagione: c’è grande entusiasmo nell’ambiente, tanti volti nuovi. Siamo in una fase di rodaggio e cerchiamo di far assimilare gli schemi nel miglior modo possibile. Io credo che sia importante valorizzare i ragazzi del settore giovanile: lavorando con la squadra maggiore possono coltivare una esperienza che rimarrà impressa per sempre dentro di loro». L’Olimpica Basket esordirà ufficialmente nel primo Torneo “Città di Cerignola”, il 3-4 settembre: oltre ai padroni di casa, hanno aderito le formazioni del Basket Corato, Sunshine Vieste, Diamond Foggia. La partenza del campionato il 25 settembre vedrà gli ofantini in casa contro la Webbin Manfredonia; le sfide provinciali contro Vieste il 13 novembre e Diamond Foggia il 4 dicembre. Il derby con la Castellano Udas nella coda del torneo: 8 dicembre e 12 Marzo 2017, ultima giornata.

CONDIVIDI