I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di San Severo hanno portato a termine un’importante operazione di contrasto ai reati relativi alla produzione e al traffico di sostanze stupefacenti. Nei giorni scorsi infatti i militari effettuavano numerosi servizi di osservazione e pedinamento nella città dell’alto tavoliere riuscendo ad individuare un’abitazione dove veniva detenuto un ingente quantitativo di  stupefacente.

L’operazione aveva inizio quando i Carabinieri si accorgevano della presenza di alcune piante di Marijuana presenti sul balcone della camera da letto di proprietà di MIRAGGIO Tiziano, classe ’74.

I Carabinieri decidevano, quindi, di perquisire l’abitazione, rinvenendo numerosi panetti di “Hashish” per un peso complessivo di 4.5 KG e diverse buste contenti complessivamente circa 1 kg di marijuana.

Sul balcone venivano invece trovate 6 piante della stessa sostanza stupefacente, materiale per la coltivazione e per il confezionamento della droga. Dall’hashish sequestrato sarebbe stato possibile ricavare circa 25.000 dosi medie, mentre dalla marijuana circa 2.000 dosi.

L’uomo veniva quindi dichiarato in arresto e tradotto presso il carcere di Foggia.

Nel contesto dei medesimi servizi di contrasto al traffico di droga, i Carabinieri rinvenivano e sequestravano sulla spiaggia di Marina di Lesina un involucro di grosse dimensioni che ne racchiudeva altri 40 più piccoli con all’interno marijuana per un peso complessivo di circa 50 Kg.  Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire alla provenienza e proprietà della droga sequestrata da cui sarebbe stato possibile ricavare circa 76.000 dosi medie.

Questo slideshow richiede JavaScript.