“Con l’inizio, oggi, delle richieste al Sostegno Inclusione Attiva (SIA) di respiro nazionale, l’iter di istanza al Reddito di Dignità (ReD) pugliese dei cittadini cerignolani non cambia: per la presentazione della domanda bisogna fare sempre riferimento al portale telematico approntato dalla Regione Puglia (www.sistema.puglia/red)”. Così l’Assessore alle Politiche Sociali, Rino Pezzano, spiega come proseguire nella presentazione delle richeiste per il ReD, dopo l’attivazione della nuova misura ideata dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

“Il ReD pugliese – aggiunge Pezzano – assorbe e integra il SIA nazionale, per l’entità del contributo erogabile massimo, per la platea di potenziali beneficiari, per le procedure di presentazione delle domande: quindi, quando a partire da oggi in tutta Italia si potrà cominciare a presentare domande per il SIA tramite portale web INPS, i cittadini pugliesi dovranno continuare semplicemente a presentare domanda attraverso la piattaforma regionale. Insomma, chi farà richiesta non dovrà presentare altre domande, né farlo su piattaforma INPS”.

“Un plauso alla lungimiranza del Governo regionale – sottolinea l’Assessore – che ha agito senza stravolgere la procedura iniziata più di un mese fa, il 26 luglio. Un sentito ringraziamento – conclude – agli operatori del Centro Informa di Palazzo di Città, presso cui i cittadini cerignolani possono recarsi per ricevere ulteriori informazioni in merito dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e il giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15:30 alle 18:30, per l’attività di supporto alle attività dell’amministrazione comunale e, in particolare, del mio assessorato”.

CONDIVIDI