I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Manfredonia, nel corso di uno specifico servizio volto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio di Mattinata, hanno notato un auto percorrere ad alta velocità la SS89. Riusciti a raggiungere e fermare l’autovettura, i Carabinieri procedevano ad effettuare un controllo. Alla guida vi era un uomo di Cerignola, il 35enne DETTO Giuseppe che veniva sottoposto a perquisizione.

I Carabinieri rinvenivano, in un vano ricavato all’interno del cassetto dell’autovettura, un involucro in cellophane contenente della sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo pari a grammi 50 circa, posta in sequestro insieme all’auto. DETTO Giuseppe veniva, quindi, tratto in arresto e dopo la convalida sottoposto ai domiciliari. Dalla droga sequestrata sarebbe stato possibile ricavare circa 250 dosi medie.

Questo slideshow richiede JavaScript.

CONDIVIDI
  • nel mare

    buttatelo nel mare

    • PADRE MARONNO

      ALTRO CAVALLINO-CORRIERE SCHIAVETTO DEL CAPOCCIA, DISPERATO E DISPOSTO A TUTTO PUR DI RICAVARE DENARO FACILE E MAGARI QUALCHE PIPPOTTO GRATUITO….
      MAROOOOONNNNNN

      • silvano

        padre maronno sei un chitestramorto.fat i caz to piz d merd

  • Mastro don gesualdo

    Dovete prendere chi comanda , chi detta legge da milano e chi ha in pugno questi cavallini da corsa, questi pony schiavetti .
    Muovetevi

    • filippo d.

      che a pghie a mamt

  • cerignolanimezzecartucce

    ladr d poll

  • Questura FG

    Provvederemo alla identificazione di tutti gli autori dei commenti offensivi. Questura di Foggia.

  • carmela

    ma io so che fino a un chilogrammo è uso personale