Dopo le prime conferme, l’Asd Udas Volley mette a segno due colpi di mercato. Si tratta del palleggiatore Marco Calcabrini e dell’opposto Stefano Bartoli. Il regista, 26 anni di Sezze, in provincia di Latina, è alto 185 centimetri. Nella sua carriera ha vestito un’unica maglia, quella della Hydra Volley Latina, partendo dalla serie D e arrivando a sfiorare l’A2 nella scorsa stagione. “E’ la prima volta che gioco lontano da Latina – dichiara Calcabrini -, ma mi è sembrata fin da subito una bella sfida. Il gruppo – prosegue il giocatore laziale – in questi primi giorni di allenamento mi è sembrato unito: speriamo di divertirci nel corso del campionato”.

Bartoli, invece, è un opposto classe ’95. E’ nato a Siracusa, in Sicilia, e ha iniziato a giocare nelle giovanili dell’Asci Canicattini. Alto 190 centimetri, ha poi militato nell’Universal Pallavolo Carpi, con cui ha disputato il campionato di B1 e l’under 19. Nelle stagioni successive si è trasferito a Città di  Castello, giocando il campionato di B2 e l’anno scorso a Lagonegro nella Rinascita Volley, dove ha centrato la promozione in A2. “Sono convinto – annuncia il giovane opposto siciliano – che riusciremo a centrare i nostri obiettivi, con la speranza di crescere sia dal punto di vista del gruppo che individualmente”.

 

CONDIVIDI