A meno di due settimane dall’avvio del campionato di Serie C di Basket, proseguono a ritmo serrato le amichevoli o tornei che vedono protagoniste Castellano Udas ed Olimpica Basket. I biancazzurri di Gigi Marinelli, candidati ad essere fra le squadre da battere in un torneo che si preannuncia assai interessante, hanno sostenuto tre amichevoli, nell’ordine contro Mola di Bari, Cestistica San Severo (Serie B) e Webbin Manfredonia. Tutti i test si sono conclusi con altrettanti successi, a conferma della solidità del gruppo e del lavoro costante dell’intero staff udassino. I giudizi dei tecnici delle squadre affrontate, intervistati dal nostro giornale, sono concordi: Dimitri Panella (Mola), Piero Coen (San Severo), Ciociola (Manfredonia), affermano che la compagine cerignolana è da Serie B. Prossimo ed ultimo appuntamento per la Castellano Udas il prossimo weekend a Mola di Bari, con la 21ma edizione del Trofeo “Vito Pinto”, in cui oltre ai padroni di casa ci saranno il Ruvo ed il Monteroni.

Per l’Olimpica Basket prima uscita ufficiale casalinga della stagione nel primo Trofeo “Città di Cerignola”: i gialloblu di Giovanni Gesmundo si sono trovati di fronte Diamond Foggia, Sunshine Vieste ed il Basket Corato, formazione di Serie D. Sabato 10 si sono svolte le semifinali: nella prima, la Diamond Foggia ha superato la Sunshine Vieste 59-57; nella seconda, l’Olimpica Basket ha prevalso nettamente sul Basket Corato (87-66). Ieri si sono giocate le due finali: per il terzo posto, successo della Diamond Fg per 83-77 sul Corato, mentre l’Olimpica Basket si è aggiudicata il trofeo con sofferenza, superando per 75-72 Vieste, mostrando progressi sulla tenuta del gioco ed il funzionamento dei vari schemi. Coach Gesmundo, a fine torneo, fa il punto sulla sua squadra: «Quando ho chiesto di organizzare questo torneo è servito per cominciare a testare i ritmi del campionato, capire come è la nostra forma fisica, non dimentichiamoci che siamo un gruppo nuovo. Il campionato di quest’anno si presenta particolarmente tosto: molte squadre si sono ben attrezzate. Puntiamo ad essere fra le nove che si contenderanno i playoff, cercheremo di regalare soddisfazioni e tante vittorie ai nostri tifosi».

CONDIVIDI
  • presuntuoso

    Mimmo Siena sarebbe il caso, quando parli delle due squadre di basket cittadino, che mettessi in rilievo l enorme diversità di risorse impiegate. Sai giusto per essere intellettuamente onesti.Ogni tanto poi parla prima dell olimpica e poi della Castellano udas , solo ogni tanto giusto per testimoniare la tua più volte dichiarata imparzialità.