Tutto pronto per l’inaugurazione del Centro Antiviolenza (CAV) dell’Ambito Territoriale di Cerignola ‘Titina Cioffi’, che si svolgerà il prossimo 20 settembre, a partire dalle ore 17:30, nei pressi dell’ex ospedale ‘T. Russo’ in via XX settembre, a Cerignola. “Con questa nuova struttura – commenta l’Assessore alle Politiche Sociali, nonché Presidente del Coordinamento Istituzionale, Rino Pezzano – offriremo un servizio indispensabile per l’intera provincia di Foggia. Nel nostro territorio, infatti, a fronte di un’elevata casistica di abusi e maltrattamenti, abbiamo ancora pochi presidi antiviolenza. L’obiettivo per il futuro poi – prosegue Pezzano – sarà avviare un percorso di sensibilizzazione e prevenzione attraverso degli incontri, dei seminari, delle manifestazioni all’interno degli istituti scolastici”.

Si sta lavorando ad un’inaugurazione sobria. Simbolo della cerimonia sarà il colore rosso, che nell’immaginario collettivo rievoca la passione, ma anche il dolore e la violenza sulle donne. L’invito, ovviamente, è rivolto a tutta la cittadinanza. Il CAV sarà gestito dalla Cooperativa “Promozione Sociale e Solidarietà” di Trani, che fin da subito avvierà le proprie attività e metterà a disposizione della collettività la propria professionalità, anche se il planning delle azioni da svolgere saranno presentate dall’Ambito Territoriale (Comune di Cerignola capofila). Il CAV si rivolge a tutte le donne di ogni estrazione sociale e di età, offrendo loro in maniera gratuita supporto sociale, psicologico e legale.

“Colgo l’occasione – dichiara Pezzano – per ringraziare il responsabile dell’ufficio di Piano Francesco Casamassima, l’assistente sociale Laura Gallucci, le operatrici della Cooperativa e tutte le Associazioni del territorio che hanno dato un contributo importante in questa prima fase. Lo sforzo e l’impegno profusi sono stati encomiabili – conclude – e sono sicuramente il preludio di una proficua collaborazione”.