Sul caso del “lavaggio” delle divise della Polizia Municipale, sollevato dal Partito Democratico, è il Sindaco ad intervenire, replicando ed esponendo il suo punto di vista.

«Si è utilizzata una procedura perfettamente lecita – spiega Metta –, con l’invito a formulare una proposta economica, indirizzata a tre diverse attività del settore. Delle tre, una non ha presentato alcuna proposta, evidentemente non interessata al servizio. Tra le altre due un “abisso” economico: una lavanderia offriva il servizio ad un prezzo superiore del 60% rispetto all’altra. Ovviamente è stata preferita l’offerta economica più conveniente». E l’offerta più vantaggiosa era guarda caso quella «di proprietà di Milena Marinelli, moglie di Luigi Marinelli, consigliere comunale».

Il tutto però avviene a poca distanza dai casi di Antonio Bonavita e Annalisa Marino, questioni sulle quali l’Amministrazione e il Sindaco non hanno espresso la propria opinione. Nel caso specifico, diversamente, Metta chiarisce: «La mia personale, ma convintissima opinione, è che, comunque, la cosa non sia opportuna e vada evitata. Se mi fosse stata chiesta un’opinione preventivamente o se avessi letto la determina in questione preventivamente – precisa il Sindaco –, avrei segnalato a chi di dovere la mia opinione. L’ho fatto dopo, appena portato a conoscenza».

Una questione, quella del lavaggio delle divise, che ha anche un lieto fine. «Con grande senso di responsabilità e sensibilità istituzionale e sentimento amicale per il Sindaco, la signora Milena ha rinunciato espressamente a questo servizio, per pure ragioni di opportunità. Di tanto la ringrazio vivamente», chiosa Metta.

Mancano altri due lieto fine, quelli più corposi probabilmente, quelli che interessano il consigliere comunale Bonavita e l’assessore al bilancio Marino. Su questi, l’Amministrazione sarà chiamata a riferire in consiglio comunale, tuonano le opposizioni. «Si deve essere oppositori e controllori, attenti ed inflessibili, ma non dileggiatori e diffamatori – ricorda il Sindaco, forse anche a se stesso –. Chi offende la reputazione altrui, con vergognose ed indimostrate illazioni, rivolte unicamente o odiosamente ad attentare alla dignità altrui, va perseguito. E per quanto mi consta sarà perseguito». Chiunque sia?

  • un anno di ringraziamenti …

    per un anno intero sempre a dire: “prego grazie scusi tornerò, prego,
    non c’è di che, prego, grazie, grazie prego, altrettanto a sored,
    grazie, grazie, prego, prego grazie”… e dall daaaa

  • bravo sindaco

    sindaco ti voglio bene ti ho votato e lo rifarei, ma non puoi dire che la procedura è quella giusta perchè per legge nessun consigliere o diretti affini possono partecipare a gare di appalto, specialmente se si invitano direttamente le ditte, quindi, se si è deciso di invitarne solo tre la moglie del consigliere dj non andava proprio invitata. però su una cosa posso mettere le mani sul fuoco è stato lei ha far ritirare la signora altro che iniziativa personale.

  • Con le mani

    Povero Albertino, dai su, con le mani con le mani

  • chiachiello

    Filomena il sindaco ti ha fatto fischiare le ruote marinelli ve tu chucc

  • egemono

    Ciarlatanerie in’opportune certo,visto la somma spesa per l’opportuno lavaggio delle divise.Quello che risalta agli occhi pero e l’effettivo comportamento della gestione Metta.Non riuscite a schiaffarvi in testa che non gestite soldi vostri ma quelli dei cittadini.

    • Esatto

      Anche GEMA erano soldi nostri , anche il debito con Sia sono soldi nostri. Ma che de . Di certo c’è solo una cosa . Il 14 giugno 2015 non va giù a parecchi . Curatevi e fatevi capaci come i cornuti .

      • egemono

        CORNUTO SARAI TU E TUTTI I TUOI CARI.QUELLA DATA RIMARRA NELLA STORIA COME IL PUNTO DI NON RITORNO.

        • Esatto

          A crepare cornuto e ti devi ridere il fegato. Metta the best .

          • Cornadoor

            Calmi ragazzi che alla parola cornuto, qualcuno, contento, potrebbe risentirsi.

          • egemono

            chi e causa del suo male pianga se stesso.e non stressare gli altri con i tuoi problemi.

      • Filippuccio

        azz c’entra Gema…Gema si è fottuta i soldi dei cittadini e non li ha riversati nelle casse comunali. qui invece ce un vero e proprio accaparramento di soldi da parte di tanti sfasolati che cercano di prendersi tutto ciò che possono e lo fanno in maniera così ignobile che non si può nemmeno parlare di ingenuità. noi siamo amministrati da questi saltimbanchi ammaestrati che aprono bocca a comando. Che vergogna. Siamo la vergogna della provincia. la peggior amministrazione di sempre.

  • poveracci

    marinelli che poveraccio, ma poi che volete se uno in tutti questi anni non si è mai trovato un lavoro, e o cambt alla scus d Crest che andiamo trovando, poi è pure sfigato (da uno che si veste sempre di nero è normale) è stato trovato con le mani nella marmellata e non ha potuto mangiarla perché metta lo ha fatto correre per tutta cerignola, ne hai da imparare dalla Marino, chiedi a lei come si possono affidare incarichi ai figli senza rinunciare alla marmellata. se solo penso a quei bei comizi che facevate dando una speranza a noi che non siamo figli di papà era musica soave per le orecchie sentir parlare mai più parentopoli, mai più illegalità, mai più affidamenti diretti, per questo oggi grido con tutta la forza che ho dentro mi fate SCHIFO volevate vincere per fare peggio e il contrario di quello promesso in campagna elettorale. e marinelli marino bonavita mi fate pena prima o poi (escluso la marino che quella manco il voto suo ha) i vostri elettori vi sputeranno in un occhio

    • Stat bun

      Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Hanno fatto cane da porco in questi ultimi 20 anni e ora i moralisti si scandalizzano per cosa …… Si propr nu pover a te.

      • Robin Hood

        Per essere chiari dal 93 a oggi 10 anni Giannatempo 6 anni tatarella 4 anni Valentino . Come vedi lo colpa dello sfascio e dei vostri amici di merende che appoggiano questa maggioranza in modo occulto!!