Avvio positivo per le formazioni ofantine di basket, nella prima giornata della Serie C Silver. A Bari, la Castellano Udas vince facile contro i padroni di casa dell’Adria per 60-85, confermando in pieno le sensazioni che erano emerse nella fase preseason. Il duo Sims-Cooper è una sicurezza, mentre in difesa Marchetti, Leo e Scarponi sanno farsi rispettare: la sponda barese con l’intramontabile Delli Carri e Williams fa quel che può per non sfigurare, in un match dall’esito già previsto. I dati parlano chiaro: per i biancazzurri al tiro 31/63 ed i distacchi nei quattro tempi confermano la tendenza di dominio della sfida. Normale un calo fisiologico, ma ci sta tutto quando si inizia un campionato: adesso poco tempo per festeggiare, c’è da ripartire per preparare l’esordio casalingo contro Ruvo, vittorioso 93-65 sulla Diamond Foggia.

L’Olimpica di coach Gesmundo è stata protagonista di un bellissimo derby al Pala “Dileo”, contro la Tamma Manfredonia di Ciociola: i sipontini, per come hanno giocato nonostante la sequenza di infortuni sin dalla partenza della preparazione, si devono accontentare della prestazione. Un incontro dai ritmi elevati sin da subito, fra controsorpassi e momenti di difficoltà in entrambi gli schieramenti. L’Olimpica mostra il suo grande cuore da Saimoilovic a Morrese e Falcone, mentre Cipri mostra il suo grande cuore; non di meno gli ospiti, che con Gramazio e Wright rendono la vita durissima. Manfredonia gioca alla pari, chiudendo all’intervallo lungo avanti 37-43, ma la sfortuna che perseguita i ragazzi di coach Ciociola continua: infortunio anche per Nicola Padalino nel corso del terzo quarto, se ne conoscerà nelle prossime ore l’entità. Nonostante ciò, il vantaggio di +10 sembra rassicurante, tuttavia i gialloblu recuperano nella seconda parte di partita e si portano a casa la vittoria, fra l’entusiasmo dei propri tifosi che hanno seguito palpitanti l’intenso epilogo. Ora spazio alla settimana di allenamenti, per avvicinarsi alla prima trasferta stagionale a Ceglie, battuto di 2 punti dal Martina Franca.

CONDIVIDI
  • mimmo

    Adria Bari-Castellano Udas 60-85