Nei prossimi giorni inizieranno i lavori per la riqualificazione del 3° stralcio del Piano delle Fosse: lo comunica l’Assessore all’Urbanistica ed ai Lavori Pubblici, Tommaso Bufano, in una nota stampa che segue integralmente.

Il giorno 28 settembre si è firmato, fra il comune di Cerignola e la ditta Edil Cirsone Srl, il contratto di Appalto per la riqualificazione del Piano delle Fosse Granarie-3° stralcio funzionale, per un importo di circa €850.000. I lavori partiranno fra qualche giorno, appena gli adempimenti saranno tutti espletati. E’ superfluo sottolineare la mia gioia per la firma di questo appalto, tuttavia è forse utile ricordare qualche passaggio di questa vicenda.

Oltre un anno fa, concorremmo per un bando regionale mirato al “recupero, restauro e valorizzazione dei beni architettonici ed artistici” con il Progetto di recupero e salvaguardia del Piano delle Fosse Granarie-3° stralcio di completamento; la Regione ci premiò assegnandoci un contributo di € 1.000.000. Fu bandita ed espletata la gara e con determinazione dirigenziale n. 986/74 del 29/12/2015, l’appalto fu definitivamente aggiudicato alla predetta ditta Edil Cirsone srl con sede in Cerignola.

Purtroppo gli attuali dirigenti della locale Soprintendenza ai Beni ed attività culturali, in contrapposizione a quanto dai loro predecessori prescritto, ritenne di apportare variazioni al progetto redatto dai tecnici comunali, imponendo, alla ditta ed al comune, alcune varianti progettuali. Dette varianti sono state apportate e dopo varie elaborazioni, acquisite definitivamente. Mi auguro che i lavori possano procedere speditamente in modo che tutta la zona interessata possa essere recuperata all’uso quotidiano, così come le aree precedentemente restaurate.

  • increduli

    il piano delle fosse lo avete straziato!