Terzo weekend in Serie C Silver, con le nostre formazioni impegnate in due sfide importanti per mantenere il trend di inizio stagione. Per la Castellano Udas, insidiosa sfida in trasferta in casa del Nardò: i salentini cercano il riscatto davanti al proprio pubblico, dopo la inattesa sconfitta casalinga dell’esordio ad opera del Mola per 74-81, mentre hanno ottenuto poi il successo esterno a Foggia contro la Diamond. I padroni di casa per contrastare i biancazzurri puntano sulla coppia Provenzano-Bjelic, con Durini in cabina di regia. Per Gigi Marinelli ed i suoi ragazzi, settimana trascorsa a potenziare energie e schemi in vista del match: le sensazioni della vigilia (in esclusiva per lanotiziaweb.it) le riassume Giovanni Gambarota, uno dei volti nuovi della Castellano Udas. «Ci siamo allenati duramente in settimana, sappiamo bene che Nardò è tosta quanto basta, ma siamo concentrati e daremo il meglio -dice l’udassino-. L’affiatamento del gruppo è importante, possiamo andare oltre: la preparazione ci ha dato consapevolezza dei nostri mezzi, cercheremo di dare il massimo partita per partita». Arbitri del confronto (ore 18.30), Acella di Corato e De Tullio di Bari.

Per l’Olimpica Ecodaunia secondo impegno casalingo: al Pala “Dileo” arriva l’Action Now Monopoli, a punteggio pieno dopo due turni (battute Martina Franca e Castellaneta). Per i gialloblu la sfortuna è tornata nuovamente: Henry Pwono resterà fuori per un mese, a causa dell’infortunio ad un testicolo riportato domenica scorsa, nella gara vinta a Ceglie. Sulle prime l’incidente sembrava poca cosa, ma esami eseguiti successivamente ne hanno confermato la gravità, con l’americano uscito ieri dall’ospedale. Il clima della vigilia ofantina è affidato alle parole di Raffaele Mazzilli: «Sappiamo che non sarà facile giocare senza Henry, cui siamo vicini più che mai: speriamo di rivederlo presto in campo. Contro Monopoli non sarà di certo una passeggiata, ma se giochiamo con il cuore e la determinazione così come abbiamo fatto all’esordio contro Manfredonia, sicuramente faremo gioire i nostri tifosi». Ad arbitrare la gara (ore 18) Ferrari di Cellamare e Paradiso di Santeramo in Colle. Fra le altre sfide che riguardano la provincia di Foggia, Diamond Fg a caccia della prima vittoria a Castellaneta; la Tamma Manfredonia ospita in casa Ostuni, mentre il Vieste va a Bari contro l’Adria.

CONDIVIDI