Riceviamo e pubblichiamo di seguito un comunicato stampa del Consigliere comunale Mario Rendine circa la questione riguardante l’istallazione di autovelox in città. Ecco il documento completo.

Il consigliere comunale di Cerignola, capogruppo Sgarro Sindaco, riporta quanto segue. “Per quanto concerne l’installazione a Cerignola delle dieci postazioni di controllo della velocità, avvenuta nella giornata di ieri, è mio dovere, innanzitutto, informare la cittadinanza che non saranno tutti simultaneamente attivi. L’apparecchio di controllo della velocità (autovelox) verrà inserito in una sola postazione a rotazione tra le dieci installate in tutta la città. Avrebbe dovuto provvedere l’amministrazione a sgombrare il campo da questo dubbio, ma evidentemente non aveva interesse a farlo. Perché sono stati installati? A me sembra evidente che l’unico obiettivo sia quello di fare sempre e solo soldi, sulle spalle dei cittadini di Cerignola, senza realmente preoccuparsi delle vere condizioni della viabilità cittadina. È, infatti, a dir poco offensivo che questa amministrazione continui a parlare di sicurezza degli automobilisti per giustificare l’aumento degli autovelox in città. Le multe saranno legittime? Personalmente ho qualche dubbio! Le possibilità sono due: a) ti contestano il superamento dei limiti di velocità e ti sanzionano sulla base dell’art. 142 del codice della strada. Le multe sono illegittime nelle strade urbane (e non in quelle a scorrimento veloce) se non è presente al momento dell’infrazione il Vigile Urbano; b) ti contestano la guida pericolosa e ti sanzionano sulla base dell’art. 141 del codice della strada. In questo caso la multa sarebbe astrattamente legittima, ma di fatto FANTASCIENTIFICA poiché non esistono ancora apparecchi che possano avere tale omologazione specifica che consenta di distinguere in ogni momento se in un certo contesto una certa velocità sia pericolosa o no. In un caso o nell’altro è stato effettuato l’ennesimo pastrocchio! Un’incertezza che non migliora di un virgola la sicurezza stradale cittadina, ma che crea disagi e tartassa i cittadini che probabilmente si vedranno recapitare assurde multe. I limiti di velocità debbano essere rispettati da tutti e molti cittadini devono ancora impararlo! Su questo non ci sono dubbi! Tuttavia, il limite deve essere adeguato. Prevederlo, in alcune zone, a 30 km/h è decisamente ridicolo! Poi, se davvero si volesse intervenire per migliorare le condizioni della viabilità, senza tartassare i cittadini, ci sarebbero tante altre priorità. Ad esempio: è inaccettabile che in un anno e mezzo non siano riusciti ancora a riattivare i semafori; è assurdo che non venga garantita una maggiore presenza della Polizia Municipale per le strade; è incredibile che non si incentivi l’uso della bicicletta e non si faccia nemmeno un accenno a progetti di mobilità sostenibile; è pericoloso circolare tra le innumerevoli voragini presenti sul manto stradale; è urgente risolvere il problema delle auto parcheggiate in divieto di sosta; è ignobile accorgersi che le strisce pedonali siano ormai invisibili persino dinanzi alle scuole materne ed elementari; è triste scorgere auto e moto circolare tra bambini, passeggini ed anziani in villa comunale con il beneplacito di chi dovrebbe fare qualcosa per impedire che ciò accada; è vergognoso notare che l’unico pensiero di questa amministrazione, che si parli di video sorveglianza, di z.t.l. o di autovelox, è quello di multare i cittadini, facendo soldi da reimpiegare come potete ben immaginare e come avete visto sinora. La fantascientifica e peggiore amministrazione della storia di Cerignola colpisce ancora!!!”. 

  • Onesto

    Fatti capace come i C…… Queste sono le regole del vivere civile altrimenti vai in Africa.

    • onestochi

      se fai il bravo domani mattina ti spiego l’articolo. a mente fresca forse capirai

      • antonio

        Ma che vuoi spiegare ??
        Siete garantisti solo per contestare questa amministrazione.
        Siete Comunque contro, a prescindere.
        Ridicoli.
        Piuttosto prendete appunti, così se un giorno (ne dubito) diventerete forza di maggioranza di questa città, saprete come si fa ad amministrare.

    • antonio

      giusto.

      • Onesto

        No . Giustissimo . Non perder tempo a rispondere so tust non capescen .

  • Robin Hood

    Tranquillizzatevi tutti! Secondo me queste colonnine appena entreranno in funzione saranno buttate giù o riempite di spray vista la loro disposizione ad altezza uomo!! Qualcuno si chiedera’ come? Semplice . Con un auto rubata visto i tanti professionisti del settore che il paese produce. Si stancheranno di ripararle e lasceranno perdere buttando soldi dei cittadini al vento.

  • antonio

    Per lanotiziaweb,signori cominciate a stancarmi,possibile che continuate ancora ad oscurare commenti? cosa temete? non rispondete con il filtro perché io non utilizzo mai parolacce.