Anche il volley si appresta ad inaugurare la stagione 2016/2017: dopo un mese e mezzo di dura preparazione e di amichevoli, in questo weekend partono i campionati che vedono impegnate le nostre formazioni. Esordio in casa per l’Udas Volley nel campionato di serie B unica maschile: i biancazzurri di Roberto Ferraro riceveranno l’Ortoghea Ostuni (domenica, ore 18) per una prima da brividi, davanti al proprio pubblico. Dopo il quarto posto della scorsa annata e la conquista di un posto nel terzo torneo nazionale, la società udassina cercherà di ripetere un campionato di vertice, ben consapevoli che le insidie e le difficoltà non mancheranno. Ad un buon numero di elementi confermati, quali Lanzone, Mancini, Civita e Raffaele, si è aggiunta la diagonale palleggiatore-opposto formata da Calcabrini e Bartoli che assicura un elevato tasso tecnico.

In B2 femminile invece, la Cav Libera Virtus sarà di scena domani (ore 17) a Minturno: la nuova versione del sestetto gialloblu parte con grandi ambizioni, a partire dal nuovo tecnico Salvatore Albanese per arrivare agli innesti di Costantini, Giordano, Matte per costruire un attacco da sogno. Con le conferme di capitan Martilotti, dell’alzatrice Altomonte e della centrale Piemontese, la compagine ofantina lotterà con almeno altre tre-quattro rivali per i primi posti della classifica, all’insegna di un girone H davvero equilibrato e che riserverà grandi emozioni. Si riparte dalle avversarie laziali, ultime ad essere affrontate nella passata regular season, prima dell’eliminazione ai playoff per mano del Volleyrò Casal De’ Pazzi: le virtussine riprovano l’assalto alla B1, più agguerrite che mai.

Si preannuncia un campionato di altissimo livello anche quello della Tecnomaster.biz Pallavolo Cerignola, in serie C: il gruppo guidato da Michele Valentino non nasconde il massimo obiettivo anche nella nuova avventura, sulla scorta della memorabile annata precedente, con le vittorie (e relativa imbattibilità) di serie D e coppa Puglia. Il primo ostacolo esterno non sarà tenero, poiché dall’altra parte della rete ci sarà il Pastifico Dibenedetto Altamura, che arrivò nel giugno scorso alla finalina playoff per la promozione in B2 (domenica ore 18.30). La società fucsia però ad una solida base, rappresentata da capitan Tortora, Rubino e Mancino, sul mercato è intervenuta ingaggiando atlete di comprovata esperienza e qualità, come la laterale cerignolana Bellapianta, la palleggiatrice Gagliardi e la centrale Giancane. Il tempo delle prove è finito, ora spetterà al campo emettere le sue sentenze, sperando sia una grande stagione per il volley ofantino.

  • Andrea

    oltre ai 3 campionati, esiste il quarto,quella dell’Errico Fenice Volley Cerignola, promossa l’anno scorso dalla prima divisione in Serie D maschile.. con molta probabilità sarà una delle protagoniste in puglia della nostra Cerignola.

    • Sappiamo anche della serie D de La Fenice ma, non ce ne voglia lei e la società stessa, abbiamo dato spazio ai campionati maggiori. Grazie per il suo intervento.