Il loro ruggito rimbomba ancora tra le mura del palazzetto dello sport, il loro dinamismo è ancora impresso nella mente del pubblico: sono le “pantere” di Mister Valentino, le atlete che hanno sconfitto il Cuti Valenzano per 3 set a 0. Ieri, presso il  Pala “Dileo”, la Tecnomaster.Biz Pallavolo Cerignola ha disputato la seconda partita di campionato di serie C e per la 34esima volta di fila, ha onorato i propri colori con un match avvincente e di alto livello. Un grande ritorno in casa per le ragazze fucsia che, dopo la calorosa accoglienza da parte dei tifosi, iniziano il primo set con l’energia giusta che le porta, nel giro di pochi scambi, a 5 punti di distanza dalle baresi. In campo, Valentino schiera: il capitano ed opposto Betty Tortora; l’alzatrice Gagliardi; Carmen Bellapianta e Martina Albanese in banda; Marica Romano al centro e il libero Rosaria Rubino. Un avvio stellare per le fucsia è dato da una fortissima Martina Albanese, che differenziandosi dalle altre compagne per la sua potenza nelle schiacciate, riesce a chiudere il primo set con un punteggio di 25 a 17.

Nel secondo set tutto cambia: entrate in campo più agguerrite, le ragazze del Valenzano riemergono, grazie ad alcune battute che fanno impazzire il tabellone; tutto ciò non è bastato e quello che veniva definito come “punto altalenante” si blocca al 25 al 17 per la Tecnomaster.biz. Trionfo di colori ofantini anche per tutta la durata del terzo parziale, con una Gagliardi ed una Carmen Bellapianta che, con una grande intesa, riescono a segnare svariati punti con alzate mirate e colpi penetranti. Ottima prestazione anche per Marica Romano: 25-16 e primo successo pieno, dopo i due punti di Altamura, per la Pallavolo Cerignola. Il prossimo impegno è fissato a sabato 29 a Barletta, con le fucsia che affronteranno le biancorosse.