Il malcapitato questa volta è stato un fasanese di 46 anni, commerciante, che nei giorni scorsi è stato rapinato a Cerignola mentre percorreva la Strada Provinciale 95. L’uomo era al volante del suo suv Bmw quando è stato affiancato da un’auto che ha poi tagliato la strada al mezzo condotto dal fasanese costringendolo a fermarsi. I banditi sono poi scesi, armati e a volto coperto, intimando al commerciante di scendere dall’auto. Chiaro l’intento dei banditi di portarsi via la potente berlina.

Ma i rapinatori non avevano fatto i conti con l’antifurto di cui era dotata la Bmw, un dispositivo satellitare che ha bloccato l’accensione del motore. Fallito il furto dell’auto i banditi hanno comunque tenuto in ostaggio per un’ora il commerciante per poi abbandonarlo non prima, però, di avergli sottratto il portafogli (contenente diverse centinaia di euro) e un orologio Rolex. Al malcapitato commerciante non è rimasto altro che recarsi alla più vicina stazione dei Carabinieri e denunciare quanto accaduto.

  • filippo

    che appetito sta

  • FRANCESCO

    SI AVVICINA NATALE!!!!!!!!!!!!!!!!!