L’Istituto Comprensivo “Don Bosco-Battisti” ha vinto il Premio Nazionale “Giornalista per 1 giorno”, istituito dall’Associazione nazionale Giornalismo Scolastico. Di seguito, il comunicato dell’Istituto, in cui si racconta la nascita e le attività svolte in questo lavoro.

“E’ con vivo piacere comunicarLe che il giornale scolastico “La Scuola In…forma” dell’Istituto Comprensivo “Don Bosco-Battisti” di Cerignola, ha superato brillantemente le selezioni conquistando il Premio Nazionale “Giornalista per 1 giorno”. Congratulandomi per questa notevole affermazione, rinnovo i sensi della stima personale e di tutta la commissione esaminatrice che su 1.384 giornali esaminati tra scuole Primaria e Medie, ha voluto premiare il Vostro straordinario lavoro, apprezzando l’impegno profuso da tutto il personale della Sua Istituzione Scolastica a favore delle nuove generazioni”.

Il Presidente dell’Associazione Nazionale Giornalismo Scolastico Ettore Cristiani

Con grande sorpresa e gioia, che gli studenti tutti, hanno appreso pochi giorni fa la notizia di aver vinto il Premio Nazionale “Giornalista per 1 giorno” 2017. Il giornalino d’Istituto “La Scuola In…forma” è il giornale degli studenti delle materne, primarie e medie e che, per ben tre volte quest’anno, per la prima volta ha portato in stampa l’esito del lavoro redazionale del proprio vissuto, dai progetti svolti alle attività tecnico-pratiche a quelle sportive e poi ancora, viaggi e dossier di approfondimento di vario genere dei singoli ragazzi. Un prodotto snello, che si consta di otto pagine e una grafica vivace stampato su carta patinata ed interamente a colori, spesso autofinanziato dai proventi dalle offerte ricavati dalla distribuzione dello stesso. L’ultima pubblicazione in ordine di tempo, infatti, dopo quelle di marzo e dello scorso Natale, risale al mese di maggio, distribuita dagli stessi ragazzi all’interno dei corridoi della scuola.

Tra gli argomenti trattati, abbiamo posto un ampio spazio ai nostri progetti per la continuità con la prima pagina; Io e… con argomenti dedicati alle emozioni e ai sentimenti dei più piccoli; l’ambiente, con argomenti di prevenzione e salvaguardia del proprio territorio, attraverso anche l’esperienza diretta di un gruppo di ragazzi che adottando un Orto Urbano, hanno sperimentato l’importanza di rispettare la terra madre dei nostri alimenti; amici animali, una pagina che racconta storie di cronaca di abbandono di animali domestici o di amici a quattro zampe che si sono resi protagonisti di storie inverosimili, questo, con l’intento di sensibilizzare soprattutto l’adulto ad una giusta attenzione agli animali; salute e benessere, pagina dedicata alle problematiche riguardanti la corretta alimentazione nell’età adolescenziale e delle conseguenze di una alimentazione scorretta; eventi e cultura, pagina dove i ragazzi hanno raccontato gli eventi più significativi che la nostra scuola ha vissuto come: visite guidate, mostre, spettacoli teatrali, visione di film e partecipazione a concorsi; sport e tempo libero, con attività sportive come (scherma, pallavolo, judo, danza, balli in collaborazione con il CONI); poesie leggende e curiosità; ed infine la posta di Sara. 

Il Giornalino è nato dal bisogno di documentare le tante iniziative e attività dell’Istituto, sempre impegnato in attività scolastiche curriculari ed extrascolastiche e di riflettere su argomenti di attualità. I protagonisti sono stati gli alunni, “giornalisti dilettanti”, ma pieni di entusiasmo e soprattutto con tanta voglia di imparare e di approfondire la conoscenza dei mezzi di informazione e, in particolare, della carta stampata. Realizzare un giornale non è una cosa semplice, richiede forza di volontà, assunzione di responsabilità e abnegazione. Particolari ringraziamenti vanno in primis alla nostra Dirigente Scolastica prof.ssa Giustina Specchio, che ha creduto fortemente in questo Laboratorio giornalistico e quindi ci ha permesso di realizzare questo splendido prodotto e infine un sincero ringraziamento va alla tipografia LITOGRAF di Cerignola.

  • complimenti

    Una bella storia per una scuola considerata di periferia. complimenti a tutti

  • GERARDO

    La considero una mia grande rivincita,anche se mi fa sentire vecchio spero per voi grandi sogni grandi felicita “un domani migliore”.Di vero cuore bravi!bravi! Bravi!!!!

  • Luigi

    complimenti per questa brillante affermazione raggiunta e che conferma le eccellenze presenti e future che Cerignola esprime dando lustro alla nostra Città. Ad maiora. Luigi