(ANSA) – BARI, 3 NOV – Traffico internazionale di droga e armi da guerra: con queste accuse i carabinieri di Bari stanno eseguendo una ventina di arresti nei confronti di presunti capi e gregari di tre distinti gruppi criminali, tra loro collegati, radicati nella Bat e a Cerignola (Foggia). L’inchiesta, conclusasi a fine 2015 e coordinata dal pm della Dda di Bari Giuseppe Maralfa, ha documentato l’importazione di ingenti quantitativi di marijuana dall’Albania e di cocaina da Roma, Milano e Palermo. Nel corso dell’indagine erano già stati arrestati altri 15 trafficanti, sequestrati 15 chilogrammi di cocaina e oltre 1 tonnellata di marijuana, e rinvenuto nell’ottobre 2014 al quartiere Madonnella di Bari un arsenale con 70 armi tra cui kalashnikov, mitragliatrici, fucili, pistole, silenziatori e oltre 3500 munizioni. (ANSA).

CONDIVIDI
  • Miriana

    ma i nomi di questi tizi si possono sapere almeno ?

    • Maddmasc

      Tanto che ti interessa?