C’è stato davvero poco tempo per riprendere fiato, che la Serie C Silver torna in campo per il turno numero 9 d’andata, con le formazioni ofantine a caccia di conferme e riscatti. Per la Castellano Udas impegno in trasferta contro il Basket Ceglie, che giovedì ha vinto su Castellaneta 78-67 e si trova a ridosso delle posizioni di alta classifica con 10 punti conquistati, con cinque vittorie e tre sconfitte. I suoi punti di forza sono Oboda e Mitola, i quali cercheranno di mettere in difficoltà il duo biancazzurro Sims-Cooper. L’immediata vigilia del match è servita per intervistare in esclusiva Gigi Marinelli, coach degli udassini, in testa al campionato in condominio con Ostuni: «Questo è un campionato molto equilibrato e lo si vede, dobbiamo stare attenti a rispettare le squadre che incontriamo. Soprattutto il nostro prossimo avversario, il Ceglie, che ha fatto l’impresa di vincere a Nardò: quindi sappiamo bene ciò che ci aspetterà. Contro Vieste abbiamo pagato un inizio di partita soft, ma piano piano ci siamo ripresi: gli ultimi due quarti lo testimoniano, quindi cerchiamo sempre di non tralasciare nulla, pensando a cosa diamo in campo». Arbitri della sfida, la coppia brindisina Sancilio-Galluzzo.

Per l’Olimpica Ecodaunia Basket due sconfitte che hanno lasciato un segno: non solo, anche la gestione stessa delle varie partite deve essere gestita con più sagacia, la brutta prestazione contro Francavilla è sotto gli occhi di tutti. Inutile nascondersi dietro un dito, i gialloblu hanno offerto una prova al di sotto delle aspettative e, seppur la squadra stia recuperando pian piano i suoi elementi migliori, deve lasciarsi alle spalle e presto questo momento negativo. La gara interna di questa sera alle 18 al Pala “Dileo” contro l’Adria Bari è l’occasione giusta per capire se ci sarà l’atteso riscatto di immagine e gioco del team ofantino. I baresi, ultimi in classifica, puntano su Delli Carri e Williams per dare un senso ad una stagione cominciata negativamente: le otto sconfitte sinora conseguite sono un segnale d’allarme di non poco conto, e si cercherà di rialzare la testa provando a centrare la vittoria a Cerignola. Arbitri della partita saranno Racanelli e Dimonte di Matera.

CONDIVIDI
  • Go go go

    Riescono a perdere anche con i morti!

    • Cino Sara

      E’ incontrovertibile!