Rapinare un bus di linea fermo in un’area di servizio? Sembra assurdo ma è quello che è accaduto la scorsa notte, almeno stando a quanto denunciato dai due autisti della Marozzi, nota azienda del settore, che hanno vissuto attimi di paura e panico quando due ladri sono saliti a bordo e hanno rubato soldi ed effetti personali tra l’evidente terrore dei viaggiatori. Il pullman, com’è noto, parte da Ginosa, nel tarantino, e prosegue fino a Roma passando anche per Cerignola.

Il racconto, raccolto dai Carabinieri, ha visto quale luogo della rapina proprio il territorio cerignolano e solo l’intervento di un camionista che, accortosi di quanto stava accadendo ha lampeggiato a distanza col proprio tir, mettendo in fuga i due malviventi, ha bloccato l’azione criminale che si stava consumando da pochi minuti.

Al momento si stanno raccogliendo altre testimonianze per capire l’esatta dinamica dell’accaduto, quantificare il bottino, e cercare di risalire ai due rapinatori che potrebbero non aver agito da soli.

  • Commissario Logatto

    Tutto sistemato.
    Abbiamo acceso i semafori, adesso non ci saranno più rapine.
    Cerignola tornerà ad essere l’isola felice che è sempre stata.
    Fortunatamente, dalla nostra parte, abbiamo un Sindaco sempre pronto a contrastare l’illegalità in tutte le sue forme.

    • Tesaurus

      Sempre teso 😬

  • Annarita

    Su quel pullman c’erano delle persone a me vicine che sono state terrorizzate e derubate dei loro effetti personali !
    Gentaglia di merda vergogna , nemmeno nei peggiori paesi di mafia fanno queste cose in modo cosi sfacciato e lurido !
    Poi non ci lamentiamo se questo paese in giro è malfamato e visto male da tutti !
    E non mi vengano a dire che queste cose accadono dappertutto , dappertutto si , ma a cerignola con sta gente di merda si raggiunge il picco .
    Me ne devo scappare da qua, e tutto quelli che hanno un cuore e che non hanno nulla a che vedere con ste merde devono andare via di qui .
    Poi ovviamente in questi casi le famigerate telecamere non risolvono mai nulla .
    La terra di nessuna : SCHIFO TOTALE

    • Carlo

      Purtroppo la colpa è prevalentemente della politica, poi dei vari giudici che naturalnente applicando le leggi fatte da politici corrotti permette di lasciare in giro la peggio feccia umana… anche se ci fosse l’esercito a presidiare Cerignola sarebbe li stesso. Ci vogliono nuovi politici, più carceri e più punizioni esemplari…. italia paese dei balocchi

      • filippo

        ci vorrebbero cose piu giuste,magari dimezzando le paghe dei tuoi politici caro carletto d sti cghion

    • silvano

      annari purtatel a cast

  • Far West

    E adesso signore e signori prepariamoci perchè dopo il grande successo delle rapine e degli speronamenti sulla statale, di diffonderà anche la moda delle rapine agli autobus nel cuore della notte… Dopo di che, se non lo avete capito, l’unico modo per fermare il fenomeno è reagire e ficcare 4 testate a sti morti di fame disperati che x non lavorare rubano persino a chi viaggia.
    Ma in fondo a cerignola questi sono dettagli, le cose davvero importanti sono papulettate, inaugurazioni stradali varie, concerti e soprattutto l’arco nella villa.

    • carmela

      si ma la crisi c e

  • saverio spicciariello

    certezza della pena e non amnistia

  • dsd

    Le autorità devono intevenire con forza .Io personalmente ho subito un furto d’auto con danni ingenti e tanti altri accaduti . Non si può più vivere in questo posto.

    • cappellaio matto

      e che dire della nuova moda di fregare targhe, antenne e coppe alle auto in piena notte per poi presentarsi dopo 5 minuti alla vittima, in cerca della regalia per fargli riottenere miracolosamente i pezzi?

      din don… chi è?
      Tu si u proprietari’ d quedda machn? Me truot a passè e vest ca tann arrubbot quess e quedd ma ghe i canosc… s vù pozz avvd’ chissà mi dann a m…

      • flavio

        cappellaio matto to si propr nu pacc

    • antonio

      comprandotene un altra daresti lavoro.

    • Enzino Freud

      VAI VIA, SCAPPATENE!!!!! Io feci cosi 25 anni or sono, ora mi trovo lontanissimo, ma sto bene, se chiamo la Polizia in due minuti, anche di notte, arrivano. Qui i poliziotti non scherzano, sparano ad altezza d’ uomo, soprattutto se si tratta di immigrati, neri o altre specie strane!!!!!

      • Andrea

        Te sembra proprio che stai in un film di alta tecnologia….in hd tutto questo?

  • cerignolamocc

    il terremoto avviene nei paesi di lavoratori e brava gente se proprio deve essere un castigo divino perchè non lo fa a cerignola!!

    • turistapersempre

      u cazz ca t frek

      • Giggein

        U cazz ca t’abball m’brazz ué stuppagghious!!!!!

        • turistapersempre

          u cazz tu met ngol

          • Giggein

            UE’ SORT DE PEDOFL, VE’ CIU MITT A MAMT

    • annarita

      scket a cast pero

  • silvano

    sti cghion orruot la fom.

  • Antonella

    Io mi trovavo quella notte sull’autobus partito da Ginosa, mentre quello che è stato rapinato è quello partito da Taranto…in autogrill dopo pochi minuti ho incrociato le persone che erano rimaste vittime dello spavento e del furto…senza parole… la paura è stata per tutti anche per chi come me per poco l’ha sfiorata…il mio pensiero va ai viaggiatori che sono arrivati a Roma senza un soldo e nemmeno il cellulare per poter chiamare qualcuno una volta arrivati a destinazione, sperando nella solidarietà da parte di passeggeri meno sfortunati…e agli autisti che ogni giorno devono affrontare questo tipo di pericolo oltre alla responsabilità di portare a casa sane e salve decine e decine di persone, e che nonostante ciò affrontano tutto con gentilezza, diplomazia e tanta dignità.

  • Pinuccio Bruno

    Per quanto in mia
    conoscenza, apprendo per la prima volta una rapina su un pullman di linea. Davvero ciò mi lascia esterrefatto! Cerignola, a quanto pare, primeggia tristemente anche in simile
    atto delinquenziale. E’ una notizia che
    spero rimanga circoscritta per ovvie ragioni di immagine. Ma temo che così non sarà, data la originalità ed il clamore che suscita il misfatto. Al momento non si conoscono gli autori e quindi fare ipotesi circa il loro luogo d’origine pare più che naturale. Chiunque sia l’autore della rapina merita una adeguata punizione. L’auspicio che fatti del genere non abiano più a verificarsi, è legittimo. Però, fintanto il Diritto Penale rimane immutato,ciò rimane un miraggio.

  • Andrea

    La realtà dei fatti che a Cerignola fanno veramente pena…4 Zingarelli che pensano di essere toto rina e Provenzano…poi si riducono a rubare auto,stereo,cavi di corrente e via via dicendo…ma con tanta terra che sta perché non andate a zappare?meno male che non ci abito in questa immondizia.

    • fabio

      Purtroppo Signori la realta’ e’ questa che vediamo e leggiamo. Anche io sono parecchi anni che non abito piu’ a Cerignola, passeggiando per la citta’ noto motorini sfrecciare ad alta velocita’ senza casco, auto che sgommano , ma secondo voi questo e’ normale?
      la colpa va ricercata nel mancato controllo che si opera da parte di tutte le forze di polizia ed in particola modo della polizia Locale. Io sarei del proposito di far salire sui Pulmann della Marozzi ogni tanto qualche appartenente alle forze di Polizia. Che ne pensate?
      Io credo che questi Luridi e cose inutili” come le chiamo io”
      subito scapperebbero!