Terza vittoria per la Cav Libera Virtus che ieri, al Pala “Dileo”, ha affrontato una Policisterna 88 ricca di giovani, superandola nettamente 3-0. Una partita caratterizzata semplicemente da un totale dominio delle gialloblu, troppo forti per l’inesperta compagine laziale. Mister Albanese schiera nel 6+1: Altomonte al palleggio e Giordano opposta; Martilotti e Costantini laterali; centrali Di Candia e Piemontese ed il libero Valecce. Avvio subito ottimale per le padrone di casa, già sul 16-4 grazie alle ottime Di Candia in battuta e Costantini in attacco, che più volte rompe il muro avversario con un micidiale destro. Il tecnico virtussino dà il via alla girandola di cambi che sarà una costante nella sfida: esce Piemontese per dar spazio a Fagnillo, poi gli esordi assoluti in serie B2 per Ilaria Palladino (classe 2000) e Francesca Mansi (classe 2002). Senza problemi la Libera Virtus chiude il primo set. Il primo match sul 25-11.

Nella seconda frazione, prosegue la rotazione nella Cav: ora c’è Parisi in banda ed in panchina si accomoda capitan Martillotti. I primi scambi sono caratterizzati da alcune errori difensivi che fanno variare il punteggio da una all’altra parte, ma solo fino a quando una fortissima Barbara Giordano (5-5) si reca in postazione di battuta. L’opposto campano coglie ace a grappoli (quattro consecutivi) e Cerignola prende il largo, aumentando il divario anche con le fast di Piemontese. Buono il feeling di Costantini con le alzate di Altomonte ed è già tempo di cambiare nuovamente campo (25-15). Nel terzo parziale, Sgherza rileva come martello Costantini ed il copione resta invariato per le cerignolane, che sono micidiali in battuta: Altomonte, Giordano e Martilotti collezionano servizi vincenti e Cisterna non può che restare ad un corposo scarto. Nell’ultimo spezzone di gara, la Cav termina con un sestetto con una età media giovanissima: sul parquet Fagnillo, Valecce, Palladino e Mansi (quest’ultima a referto con due punti). Un premio che indica le grandi qualità del settore giovanile gialloblu, condotto da mister Cosimo Dilucia in collaborazione con Albanese e che, finora, nei rispettivi campionati ha riportato solo affermazioni. La Libera Virtus resta a punteggio pieno con tre vittorie su tre partite, nel prossimo turno in calendario la trasferta di Chieti.

CLASSIFICA ALLA QUARTA GIORNATA

Grotte di Castellana 10; Cav Libera Virtus Cerignola, M2G Solution Asem Bari, Volley Manfredonia, Volley Virtus Orsogna 9; Brindisi-San Vito Volley 8; Assitec 2000 Sant’Elia 6; Pvg Bari, Pallavolo Minturno, Coged Teatina Chieti, Polisportiva Cisterna 88 3; Realcaffèmoka Sirs Sabaudia, Dannunziana Pescara 0.

CONDIVIDI