Non riesce a vincere in casa l’Asd Udas Volley, che stecca tra le mura amiche anche nella quinta giornata del campionato di serie B. La gara con la Raffaele Lamezia, infatti, termina 1-3 (25-18/18-25/17-25/19-25) per gli ospiti. Il tecnico cerignolano, Roberto Ferraro, sistema i suoi con la diagonale formata dal regista Calcabrini e l’opposto Petruzzelli, i centrali Lanzone e Zoccola, gli schiacciatori Campanale e Civita, i liberi Calitri e Raffaele. Il mister dei calabresi, Guzzo, risponde con il palleggiatore Piedepalumbo e l’opposto Porfida, al centro Citriniti e Procopio, i laterali Butera e Sacco e il libero Montesanti.

E pensare che la gara si era messa subito sul binario giusto. La squadra ofantina, infatti, parte col piede sull’acceleratore e, grazie a una frazione accorta in difesa e una battuta efficace, si porta fin dall’inizio in vantaggio. E’ soprattutto la battuta di Calcabrini e la verve in attacco di Civita a trascinare l’Asd Udas verso la vittoria del set, il primo in casa, che arriva grazie a un servizio out del Lamezia. Poi, la gara cambia totalmente. Lamezia fa il suo, ma è vistoso il calo udassino soprattutto in battuta. Tanti gli errori, che tolgono continuità agli attacchi ofantini e danno ossigeno alla compagine lametina. Dopo la metà del set, i calabresi aumentano il loro vantaggio e riescono a pareggiare i conti. La musica non cambia nelle altre due frazioni. L’Asd Udas Volley non riesce più a reagire, anche se mister Ferraro le prova tutte inserendo la diagonale Nelson-Bartoli e lo schiacciatore Francesco Petruzzelli. La compagine di Lamezia mette in ghiaccio la gara e conquista quasi in fotocopia i set che le consentono di mettere in cascina tre punti davvero preziosi.

“Purtroppo – commenta il tecnico udassino Ferraro – non riusciamo ancora a dare continuità al nostro gioco. La sosta, sinceramente, dal nostro punto di vista non è arrivata nel momento giusto”. Prossima gara, valida per la sesta giornata d’andata, in trasferta a Galatina. Si gioca domenica, alle ore 18. “Sarà una gara tosta – sostiene Ferraro – perché la squadra salentina è attrezzata per una salvezza tranquilla e anche per puntare ai play off”.

CLASSIFICA ALLA QUINTA GIORNATA

Bcc Leverano 15; Pag Volley Taviano 12; New Real Volley Gioia, Ortogea Ostuni 11; M2G Solution Asem Bari 10; Olimpia Galatina 9; Raffaele Lamezia, Area Brutia Cosenza 6; Volley Locorotondo Castellana, Udas Volley Cerignola 3; Giocoleria Virtus Potenza 2; Conad Lamezia, Pallavolo Andria 1.

CONDIVIDI