E’ accaduto ieri mattina, alle 10.00 circa, quando i familiari hanno rinvenuto in casa D.D., una donna di Cerignola classe 1974, ormai priva di vita. Richiesto l’intervento immediato del 118, che è giunto in pochi minuti nell’abitazione sita nel rione Fornaci, per la signora non c’era più nulla da fare.

Secondo le prime ricostruzioni raccolte dagli Agenti del locale Commissariato di Polizia giunti sul posto la causa del decesso potrebbe essere imputabile a un’assunzione eccessiva o comunque errata di farmaci che ha provocato l’arresto cardiaco. In un primo momento si era pensato a un possibile suicidio ma dalle prime informazioni raccolte questa sembra la pista meno plausibile. Sono tutt’ora in corso le indagini per fare piena luce sull’accaduto.

  • on.trombetta

    Condoglianze alla famiglia. Addio Daniela,riposa in pace.