La Serie C Silver propone il terzo turno infrasettimanale della stagione 2016-17: una 11ma giornata con importanti incontri, in cui le nostre formazioni sono impegnate in contesti diversi rispetto alle previsioni di inizio stagione. Per la capolista del torneo Castellano Udas, interessante confronto interno al Pala “Dileo” (domani sera alle 20), contro la rivelazione Monopoli. Gli ospiti, che sinora hanno un cammino di tutto rispetto (14 punti conquistati frutto di sette vittorie e tre sconfitte), puntano sulla coppia Gibbs-Hamilton per cercare di mettere in difficoltà il duo biancazzurro Sims-Cooper. Proprio Deshaun Cooper, in esclusiva a lanotiziaweb.it, presenta la sfida: «Sarà una partita molto dura, ci siamo preparati molto bene: contro Manfredonia siamo partiti a rilento, però noi diamo il massimo. L’obiettivo è sempre quello di vincere, mai perdere: non importano gli schemi, conta combattere fino all’ultimo secondo di ogni gara». Arbitri del confronto Menelao di Mola e Crudele di San Severo.

Per l’Olimpica Ecodaunia, l’obiettivo è interrompere la striscia negativa di risultati, ma non sarà semplice riuscire a vincere in trasferta contro il Talos Ruvo. I padroni di casa, che hanno gli stessi punti di Monopoli e l’identico cammino, fondano il loro gioco sul trio Serino-Osemhen-Preite. Di contro, i gialloblu di Gesmundo devono ancora sopperire all’assenza di Pwono e cercheranno a tutti i costi di lottare alla pari con i quotati avversari, per dare fiato ad una classifica sino ad ora molto preoccupante. Walter Alvisi, uno dei punti di forza dell’Olimpica, esprime chiaramente quello che aspetterà la squadra ed il futuro della stessa: «Sfida insidiosa come tutte le gare, poiché il campionato è molto livellato. Certo dobbiamo reagire, noi non siamo ciò che vedono i nostri tifosi: il campionato è lungo e sicuramente l’obiettivo non è la salvezza. C’è un detto famoso che dice: la processione si vede al ritorno, incrociamo le dita». Inizio del match alle 21, sarà diretto da De Tullio e Ranieri di Bari.

CONDIVIDI