L’undicesima giornata della Serie C Silver regala un doppio successo per le formazioni ofantine, fra conferme e riscatti importanti. La Castellano Udas continua nel suo momento positivo: i biancazzurri allenati da Gigi Marinelli hanno battuto con il punteggio di 97-78 il Monopoli, rivelazione di questa prima parte di stagione. Le premesse per una partita equilibrata c’erano tutte, e difatti i ragazzi di Centrone con Gibbs e Liaci si mettono subito d’impegno: sotto di 11 punti, recuperano fino a -1, ma Gambarota e Cooper dettano legge ed al primo quarto si chiude 26-20 per i padroni di casa. L’avvio del secondo periodo dà inizio alla lunga cavalcata udassina: in poco tempo si costruisce un deciso vantaggio di +12, Gibbs ed Hamilton provano a riprendere quota ma i troppi errori in fase d’attacco sono determinanti; i “cannibali” chiudono all’intervallo lungo 50-31. Ultime due frazioni in cui si mettono in evidenza Scarponi, Sims (ottimo difensore capace di stoppare su Hamilton e Liaci), Romano (che conferma la sua fama di scattista nelle maglie avversarie), così come Jovanovic e Tredici dalla distanza. Poco tempo per riposare, poiché domenica è in programma la trasferta contro Mola, battuta 90-79 dalla Diamond Foggia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Impresa dell’Olimpica Ecodaunia Basket: i gialloblu di Giovanni Gesmundo espugnano il parquet del Talos Ruvo per 65-70. Dati per sfavoriti alla vigilia della gara e con la squadra che recupera parzialmente Morresi, il quintetto di partenza è composto da: Mazzilli, Falcone, Samojlovic, Boiardi e Vuovolo. Inizialmente si subisce l’irruenza e l’aggressività dei murgiani, che specialmente con Serino e Mills fanno male: Ruvo sembra scappar via sia nel primo che nel secondo quarto. Nelle prime fasi della seconda parte di gara, l’Olimpica con Boiardi e Samojlovic dà vita ad una rimonta che a molti sembrava impossibile: eppure il sorpasso si verifica a 50 secondi dalla fine, lasciando il pubblico locale letteralmente gelato, ponendo uno stop alla striscia negativa di risultati. Con il morale ritrovato, si ritorna in campo domenica al Pala “Di Leo”: arriva Nardò, vittorioso su Martina Franca 95-57.

CLASSIFICA ALL’UNDICESIMA GIORNATA

Castellano Udas Cerignola 20; Nuova Pallacanestro Nardò, Cestistica Ostuni 16; Virtus Ruvo di Puglia, Mola New Basket, Action Now! Monopoli, Nuova Pallacanestro Ceglie 14; Libertas Altamura 12; Olimpica Ecodaunia Cerignola, Diamond Foggia 10; Sunshine Bk Vieste, Tamma Angel Manfredonia, Francavilla 8; Valentino Castellaneta, Valle d’Itria Martina Franca 4; Adria Bari 2.

CONDIVIDI