Sesta tornata dei principali campionati di volley, in cui ci saranno sfide importanti per le nostre formazioni: Udas Volley in trasferta, Cav Libera Virtus e Pallavolo Cerignola in casa. Trasferta difficile per la compagine biancazzurra di Roberto Ferraro, impegnata a Galatina nella serie B unica maschile: non è affatto un bel momento per gli udassini, ai quali il successo manca da quasi un mese (0-3 alla Pallavolo Andria), con due sconfitte consecutive fra le mura amiche. Il turno di riposo non ha certo giovato a Lanzone e compagni, che non hanno potuto dare seguito alla vittoria della seconda giornata: i 3 punti in classifica non fanno stare tranquilli, ma c’è tutto il tempo per risalire la china. L’Olimpia Galatina invece occupa le zone medio alte, con 9 punti (tre vittorie e due sconfitte): ha battuto l’Area Brutia nella passata giornata ed in casa ha ottenuto il bottino pieno su due incontri. Si giocherà domenica, alle ore 18, al pala “Panico”.

Il piatto forte del weekend è senz’altro il derby fra Cav Libera Virtus e Volley Manfredonia (domenica, ore 18 al pala “Dileo”), nel girone H di B2 femminile: si sfidano due fra le squadre più attrezzate del raggruppamento, che ambiscono al ruolo di grandi protagoniste. Impressioni confermate dalla graduatoria, con le cerignolane a punteggio pieno (12 punti in quattro gare), appaiate alle sipontine (una sconfitta in cinque incontri). Il sestetto di Salvatore Albanese finora non ha sbagliato un colpo: sabato scorso affermazione autoritaria a Chieti ed un solo set ceduto alle avversarie; sarà un banco di prova importante per le gialloblu, attese da un segmento di stagione piuttosto ostico. Dall’altra parte, le biancazzurre di Delli Carri opporranno la qualità delle sorelle Liguori, dell’alzatrice Mileno e della centrale Vinciguerra. Un match di assoluto livello e davvero incerto riguardo al pronostico: Martilotti, Costantini, Giordano e Piemontese duelleranno con le avversarie in prima linea, molto conterà anche dalle tenute delle rispettive difese.

Sarà la Tecnomaster.biz Pallavolo Cerignola ad aprire i giochi, domani al palazzetto ofantino: alle 18.30 arriverà la Polis Corato, in un’altra partita assolutamente da seguire con attenzione. Le ragazze di Michele Valentino, con il 3-0 esterno all’Orta Nova ed il concomitante ko della Primadonna Bari, si sono issate in vetta alla classifica del girone A di serie C femminile. E’ durata poco la rincorsa delle ofantine, la cui intenzione ora è di tenersi stretto il primato fino al termine del campionato: cinque successi messi in cascina, un solo punto lasciato per strada all’esordio ad Altamura ed la compattezza di squadra sono fattori eloquenti su quali siano le aspirazioni stagionali. La Polis Corato è sesta con 10 punti (tre successi e due stop), ed ha ceduto al tie break davanti al proprio pubblico contro Montescaglioso: obiettivo colpaccio per le neroverdi, che però dovranno fare i conti con la determinazione e la voglia delle fucsia di allungare una volta ancora la striscia di risultati utili consecutivi in corso.