Giunge diretta al Primo cittadino la richiesta di Teresa Lapiccirella, Consigliere di Maggioranza che da tempo si è pubblicamente espressa con critica rispetto all’operato del governo, che punta il dito su un possibile conflitto d’interesse dell’Assessore Pia Zamparese in merito a un subappalto per la realizzazione di alcuni lavori al nuovo Eurospin prossimo all’apertura.

La delegata alla Sicurezza e alle Attività Produttive della Giunta Metta, infatti, secondo la ricostruzione fornita nel documento protocollato pochi giorni fa, risulterebbe «Amministratrice Unica e Legale Rappresentante della HELIOSYSTEM s.r.l.». Fin qui nulla questio, se non per il seguito della ricostruzione fornita dalla cicognina della prima ora: «il 14 Novembre u.s., a seguito di un accesso agli atti richiesto dalla sottoscritta – precisa Lapiccirella, si apprendeva che la HELIOSYSTEM s.r.l. è annoverata nell’elenco di società sub-appaltatrici nella lottizzazione del centro commerciale “EUROSPIN”. La vicenda, di palese conflitto di interessi e di inopportunità politico/amministrativa, arreca grave pregiudizio ‘all’affidamento dei cittadini nell’imparzialità dell’attività di codesta amministrazione’».

Con lettera protocollata in data 18 novembre 2016, la consigliere chiede: «Al Sindaco di Cerignola, Metta Avv. Francesco, di revocare il mandato assessorile all’Assessore ZAMPARESE Maria Pia; al Segretario Generale, Claudione Dott.ssa Rosaria, anche in qualità di Responsabilità della Prevenzione della Corruzione, in virtù della Delibera di Giunta Comunale n. 70 del 21.02.2013, di adottare tutti gli opportuni provvedimenti, di propria competenza, al fine di verificare la conformità della condotta dell’Assessore ZAMPARESE Avv. Maria Pia al Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016-2018, ai regolamenti comunali e ai codici di condotta adottati da questo Ente».

Infatti, proprio nelle premesse del documento inviato al capo della maggioranza si fa riferimento ad alcuni passaggi ben precisi: «Nell’aprile del 2012, l’attuale Sindaco Metta Avv. Francesco, recriminando sulla proceduta di conferimento di incarichi, adottata dalla precedente amministrazione, scriveva in un comunicato stampa: “non sarebbe meglio che parenti, soci, colleghi di studio, di amministratori, a qualsiasi livello, si astenessero da ambire ad incarichi dell’Ente di cui fa parte il parente, socio, collega di studio?” – ricorda Lapiccirella; con Delibera di Giunta Comunale n. 98 dell’08.04.2016, questa Amministrazione adottava il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016-2018, ove si legge “In particolare, il Piano, secondo quanto disposto dal comma 9 dell’art. 1 della Legge 190/2012, ha la funzione di: […] e) monitorare i rapporti tra l’amministrazione e i soggetti che con la stessa stipulano contratti o che sono interessati a procedimenti di autorizzazione, concessione od erogazioni di vantaggi economici di qualunque genere […]”; nel predetto Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016-2018 – prosegue la Consigliere –, si legge che occorre “avere riguardo di atti e comportamenti che, anche se non consistenti in reati specifici, contrastano con la necessaria cura del’interesse pubblico e pregiudicano l’affidamento dei cittadini nell’imparzialità delle amministrazioni e dei soggetti che svolgono attività di pubblicano interesse”»

«L’art. 78 del TUEL – incalza ancora Lapiccirella -, rubricato “Doveri e condizione giuridica”, così afferma: “1. Il comportamento degli amministratori, nell’esercizio delle proprie funzioni, deve essere improntato all’imparzialità e al principio di buona amministrazione, nel pieno rispetto della distinzione tra le funzioni, competenze e responsabilità degli amministratori […]”; con sentenza del 28 luglio 2015, n. 3705, la Sezione V del Consiglio di Stato ha chiarito che, nel disciplinare l’obbligo di astensione degli amministratori l’articolo 78, comma 2, TUEL, per i casi in cui essi o loro parenti siano potenzialmente interessati a delibere dell’organo di cui fanno parte […]». Infine, la Consigliera ricorda come all’indomani del voto, unanime e con scrutinio palese, delle deliberazioni su citate, vi fu anche il voto favorevole dell’Assessore Zamparese.

In attesa di una possibile replica del Primo cittadino e della delegata alla Sicurezza resta agli atti un’azione forte della dissidente all’interno della maggioranza che da ieri, evidentemente, si sente anche meno isolata dopo l’uscita dal Gruppo del Cambiamento di Samuele Cioffi e i rumors di palazzo che parlano di almeno un’altra persona, che oggi siede tra i banchi, pronta ad abbandonare.

 

  • Onesto

    Prego non definire tale
    Persona Cicognina . Non l’ho è mai stata.

    • Commissario

      E già perché i Cicognini sono diversi, le persone oneste non fanno parte della loro ciurma. Vai Zamparese anche se non ti ho votato da oggi hai un estimatore in più !!! Dicci tutte le mascalzonate dei cicognini e del loro profeta Metta

      • commissario

        Errata corrige: Lapiccirella

  • fatemi una foto decente

    Senza vergogna si lavano la bocca sui social ma poi mangiano a cento bocche alla faccia di chi po ha votati. sono senza vergogna .Questo e” amministrare? vergogna

  • Filippo

    Vergognosi e poi il caro sindaco si fa pure vanto della sinergia tra “pubblico e privato”
    Questo chiamasi scambio di favori!!
    Baciamo le mani

  • Deluso

    Perchè nessuno indaga sulla NOTTE BIANCA?, organizzata dalla nostra cara Assessore
    Centinaia di mila euro, usciti chissà da dove

    • Obesto

      Da casa tua . Ma che deeeee non ste bun indaga e manda Logatto hahaha

      • Deluso

        Perchè scusa? Da dove escono questi soldi?

      • Comissario

        Riderai ancora per poco cretino!!!!!

        • Onesto

          Ora rido e domani pure alla faccia tua Hahahaha Logatto

  • cucolo fritto

    Mai stata Cicognina veniva solo quando si mangiava.

    • Ospite

      Che schifo .
      E questo sarebbe il moralista con la sua ciurma.
      Povera gente che li hanno votati.
      Che tristezza

  • Disgustato

    Speriamo venga fatta chiarezza. Il problema è che tutti sanno….

    • Maresciallo

      …………………………………..ma quale chiarezza, quando mai!!!!! E’ un magna magna generale, l’opposizione anche ingrassa, tutti mangiano, la tavola é sempre imbandita e l’ora del pranzo non finisce mai!!!!!! Chiarezza……………….bello mio dove vivi????

  • Lo sapevo

    chi farà i lavori al Penny che si sta costruendo? Ed al futuro Eurospin? Viva la trasparenza e la sicurezza!!!!

    • L’infiltrato

      l’agente ex carabiniere infiltrato della ditta in questione saprà sicuramente dire come mai è ovunque … Basta semplicemente chiedere delle autorizzazioni al comune e nn servono concorrenti, lui è lì pronto a servire tutti i lavori pubblici o privati..😱Come mai lo striscione esposto con tanto di pubblicità della ditta subappaltatrice era stato prima esposto e poi prontamente tolto.???(forse era troppo sporca la cosa) complimenti alla sicurezza dei propri interessi..💰💶💰💶

  • Angiolina

    sindaco metta, scusami tanto. nel 2012 dicevi che non era corretto che gli appalti se li prendevano gli amministratori o i parenti degli amministratori e oggi non vedi nulla di strano?
    ti pare giusto che l’assessore prima approva i lavori e poi fa i lavori dell’impianto elettrico?
    un pò di coerenza, per piacere.
    sindaco, mio nipote Natale mi ha detto chei lavori li dirige l’igegnere Vitulli di forza italia.
    E’ vero?

    • Vergogna Forzisti del cavolo

      Ma come è vero, è vero si? Altrimenti come si compra il silenzio .
      Sono solo Sciacalli

  • Rino Vicerè

    COME PROMESSO OGNI MATTINA IL SOLE SORGE.
    QUESTO E’ UN IMPEGNO POLITICO CHE HO ASSUNTO E CHE HO MANTENUTO.

    STIAMO LAVORANDO PER FARLO SORGERE OGNI GIORNO.
    LA ZAMPARESE NON SO CHI SIA.
    PER LE ALTRE DOMANDE RESTO IN SILENZIO, PER LE FIGURACCIE RIVOLGETEVI AD ALE.

  • Grande

    Altro che “piccirella”, “grande” TERESA

    • Francesco

      DELUSO !
      Purtroppo molti entrano in politica solo ed esclusivamente per il proprio “TORNACONTO”, non di certo per dedicarsi al bene della comunità. Non perseguono un’ideologia politica come invece tanti illustri statisti del passato.
      “CICERO PRO DOMO SUA ! ” ( e/o MEA ! ). ” Chi è senza peccato scagli la prima pietra !”