Durante la serie di perquisizioni operate dai Carabinieri della Compagnia di Cerignola in seguito ai gravi fatti criminali dell’ultimo periodo, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto IACOBOAIA LUCIAN cl. ’81, pregiudicato di origine rumena che da anni vive a Cerignola.

In particolare, mentre gli uomini dell’Aliquota Radiomobile stavano ispezionando una villa, oltre ed  il terreno ad essa pertinente in loc. “Lagano”, notavano una persona aggirarsi, con fare guardingo, nei pressi di una struttura adibita a forno. Attirati da tale atteggiamento, oltre che dal fatto che il soggetto cercava di prendere qualcosa dall’interno del manufatto, dopo averlo bloccato e identificato, i militari constatavano che all’interno del forno vi era un fucile, risultato oggetto di furto perpetrato negli scorsi mesi a Vieste, oltre che 4 cartucce, che il malfattore stava cercando in qualche modo di spostare da quel posto che chiaramente stava per essere perquisito dai militari stessi.

L’arrestato, che su disposizione del P.M. di turno veniva associato presso la Casa Circondariale di Foggia, dovrà rispondere dei reati di porto abusivo di arma da fuoco, di munizionamento oltre che di ricettazione, mentre l’arma verrà inviata al RIS di Roma per accertarne l’eventuale utilizzo in fatti criminali.

CONDIVIDI
  • PINO

    GRAZIE ALLE FORZE DELL’ORDINE.
    SIETE GLI UNICI A GARANTIRCI LA SERENITA’.