Mancano due giorni all’apertura della finestra del mercato dicembrino nel campionato di Eccellenza, eppure già si registrano i primi movimenti dell’Audace Cerignola. Ieri, con una breve nota sul proprio sito ufficiale, la società ha reso noti gli svincoli dei calciatori Francesco Borrelli, Matteo Colangione, Vincenzo Gadaleta, Giuseppe Grieco, Luigi Lasalandra e Derek Schiavone. Eccetto l’under Gadaleta, per il resto si tratta di alcuni degli alfieri che hanno indossato la maglia del Cerignola dal suo ritorno in Prima categoria nella stagione 2014/2015, tornando a giocare con la maglia della propria città replicando esperienze passate. Il nome di questi ragazzi resterà impresso nella storia del club, perché non hanno esitato a ripartire da categorie minori per amore dei colori ofantini e contribuendo alle annate da record culminate con due promozioni, due coppe regionali e la lunghissima striscia di partite utili consecutive.

Il sodalizio gialloblu non arretra dai suoi propositi e, in questa sessione di mercato, rafforzerà l’organico per vincere il campionato, raggiungendo l’agognata promozione in serie D. La prima ufficializzazione riguarda il ritorno di Marco Monopoli dal San Severo: l’estroso esterno 20enne era in prestito ai giallogranata. Un passato nelle giovanili locali prima e del Foggia poi, nella scorsa stagione con ben 14 gol in Promozione in 25 presenze è stato fra i principali artefici dei successi in campionato e coppa Italia (sei reti nella competizione). In serie D col San Severo, cinque gettoni ed una rete: velocità, imprevedibilità e gran tasso tecnico le caratteristiche di Monopoli, ora rientrato alla base.

Tanti sono poi i nomi su cui far ruotare la fantasia dei tifosi: l’Audace potrebbe acquisire due attaccanti ed un centrocampista. Per quanto riguarda le punte, sembra vicinissimo l’approdo di Nicolas Di Rito, svincolatosi venerdì scorso dal Barletta ed un curriculum di tutto rispetto nella premier league pugliese e non solo. Si segue anche Hernan Molinari, altro cannoniere di lungo corso, che in Puglia si ricorda per le caterve di reti realizzate con le maglie di Brindisi e Taranto, attualmente alla Fermana, in quarta serie. Il ds Fernandez potrebbe pescare ulteriormente dal Barletta: si seguono lo svincolato Pellecchia e il centrocampista centrale Loiodice, mentre si sussurra anche l’interesse per Fiorentino del Team Altamura. Siamo solo alle battute iniziali, ma il Cerignola opererà ancora per centrare un obiettivo mai nascosto fin dall’inizio del campionato.