E’ iniziata oggi, 29 novembre, e si concluderà il 7 dicembre la solenne novena per l’Immacolata Concezione, il cui artistico simulacro è da sempre venerato nella Parrocchia di S. Antonio a Cerignola. Domenica scorsa, prima domenica di Avvento, è stato il Vescovo emerito di Cerignola-Ascoli Satriano, S.E. Mons. Felice di Molfetta, ad aprire i festeggiamenti presiedendo una affollata eucaristia. Da oggi e per tutti i giorni della novena, saranno celebrate due sante messe. La prima alle 7,00 e l’altra alle ore 19. Alle 17,30 ci sarà la novena per i bambini e alle 21 quella per i giovani e gli adulti.

Degno di nota il concerto polifonico  “In…canto mariano”  del “Coro Opera” di Bari, diretto dal maestro Elio Orciuolo e organizzato dalla Confraternita Santa Maria della Pietà. Verrà eseguito un repertorio di suonate e canti dedicati alla Vergine Maria cantati dal soprano Ripalta Bufo. L’appuntamento è per Sabato 3 dicembre alle ore 19,30 nella Chiesa di S. Antonio. Domenica 4 dicembre alle ore 20, sempre presso la Chiesa di S. Antonio, conferenza del Sac. Prof. Ernesto Della Corte, docente di Sacra Scrittura presso l’Istituto Teologico di Salerno, sul tema “La donna e il drago: Maria nell’Apocalisse”. La relazione sarà introdotta dal parroco don Carmine Ladogana.

Mercoledì 7 dicembre alle ore 21 in chiesa, si rinnoverà l’antichissima tradizione del canto dell’inno bizantino AKATHISTOS. Composizione ispirata che contempla la Vergine Maria nel progetto storico salvifico di Dio dalla creazione all’ultimo compimento, unendola indissolubilmente a Cristo e alla Chiesa, quale Madre del Verbo e Sposa Immacolata dello Sposo divino. Giovedì 8 dicembre giorno della festa di Maria Immacolata Concezione. Sante Messe alle ore 8, 10,30 e alle 19 solenne celebrazione presieduta da S.E. Mons. Luigi Renna, Vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano.