Al termine della consultazione referendaria la città di Cerignola chiude con un dato pari al 48,9% degli aventi diritto al voto. In Italia il dato ha invece superato il 68%, mentre in Capitanata è stato del 58,65%.

ORE 12,00 La giornata referendaria di voto è cominciata in salita per la città di Cerignola, sempre in controtendenza rispetto al trend nazionale. Già alle 12,00 i risultati di affluenza al voto vedevano il gap tra l’oltre 20% dell’intera penisola e quello cittadino del 10,91%, risultato anche più basso della media provinciale (15,3%).

ORE 19,00 La rilevazione del tardo pomeriggio ha mostrato un sensibile rialzo del dato di affluenza attestandosi oltre il 57% su base nazionale, al 45,14% in provincia di Foggia e sotto il 35% circa per la città di Cerignola.

2 COMMENTI

  1. Ma sapete che c era un comitato del NO , che si é impegnato tanto per questo referendum non vi siete nemmeno preso la briga di scrivere 2 righe . É proprio vero che siete seguaci Dell innominata

  2. NONOSTANTE TUTTO ABBIAMO CACCIATO IL BUFFONE DI RENZI, BUGIARDO, TRUFFATORE, MANIGOLDO E TRADITORE. E’ TUTTO QUELLO CHE CONTA. T

Comments are closed.