foto Maizzi (GdM.it)

Il duplice omicidio avvenuto lo scorso pomeriggio in un box sarebbe stato l’epilogo di una legittima difesa. A fornire i dettagli della vicenda è l’agenzia di stampa AGI in una nota di questa mattina.

«Un litigio per una visita medica – si legge -. Sarebbe questo il movente del duplice omicidio avvenuto ieri sera, in un box in via dei Tulipani, a Cerignola (Fg) costato la vita a Giuseppe Dell’Olio di 65 anni e al figlio Francesco di 25. I due sono stati uccisi da Francesco La Stella, di 45 anni, che ha confessato alla polizia il delitto asserendo di averlo fatto per legittima difesa. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, Francesco Dell’Olio qualche giorno fa aveva avuto un incidente e si sarebbe rivolto a La Stella, che lavora al Cup della Asl di Cerignola, perche’ presentasse per conto loro la documentazione sanitaria necessaria. Ieri sera padre e figlio si sono recati nel box di La Stella per chiedere chiarimenti sulla vicenda. Secondo l’uomo fermato, Giuseppe Dell’Olio lo avrebbe aggredito e cosi’ La Stella avrebbe reagito, colpendo padre e figlio con un coltello. Lo stesso aggressore avrebbe poi tentato di soccorrere i due feriti chiamando il 118 ma quando sono intervenuti i sanitari per i due non c’era piu’ nulla da fare».

46 COMMENTI

    • tanto brava che è un’omicida. Ma al di là di questo … le brave persone non hanno a che fare con droga, ‘mbrugghiel e mariul! Le brave persone nella vita fanno ben altro. Ci sono le brave persone? A Cerignola no.

      • PIANO, PIANO ……..PIANO CON I GIUDIZI. A CERIGNOLA LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE VIVONO ONESTAMENTE.

        • la mmagioranza delle persone a cerignola sono più che oneste, e veramente operano da persone per bene. con certi personaggi e con la droga non hanno a che fare come lastella

          • CARO LASTELLA LA DROGA ROVINA I NOSTRI GIOVANI E SPESSO ADOLESCENTI RAGAZZI. ACCONTENTATI DELLO STIPENDIO CHE PRENDI AL CUP CHE MOLTI NON HANNO NEMMENO QUELLO

    • COME NO TALMENTE BRAVA CHE SI TROVA SPESSO IN SITUAZIONI AL LIMITE ED OLTRE DELLA LEGALITA’. DROGA E ADESSO QUELLO CHE ABBIAMO VISTO

  1. Qualunque possa essere il motivo alla base, Francesco è un bravo ed onesto ragazzo, penso sia stata legittima difesa che ha poi scaturito l’omicidio colposo. Lo avranno sicuramente aggredito.

  2. Ha fatto bene…lo volevano fare loro a lui e lui li ha solo anticipati…..ciao Ciccio in bocca al lupo!

    • Parli così solo perché non hai mai avuto forse un lutto.. qui si tratta di essere animali. La legge c’è quindi credo proprio che sarebbe di dovere gettarlo in carcere e farlo marcire li ok! Che vendevano la cocaina o no come c’è scritto sui giornali non è un problema vostro quindi smettiamola di giudicare . Deve pagare e per me anche tanto e smettiamo di difendere chi a torto xk come tu puoi conoscere Ciccio L assassino io conosco padre e figlio e sono delle bravissime persone ok. Basta! E per una buona volta mettiamoci nei panni altrui lui prima o poi uscirà quei poverini ci hanno messo la vita. Chiaro?!

      • Tu sei Nessuno di nome e di fatto!
        Inconcludente nella disamina del fatto e sgrammaticato nell’esposizione delle tue ragioni.
        Torna a scuola ed impara a parlare perché forse faresti meglio ad imparare qualcosa prima di aprire bocca.
        Io auguro a Ciccio ogni bene e pet quanto riguarda quegli altri due degenerati ti dico che ce ne vorrebbero altre di morti così…ma questo è altro discorso.
        Lo so anch’io che c’è la legge che giudicherà ma voglio anche dirti che la legge molto spesso sbaglia e soprattutto non può approfondire tutti gli aspetti del caso.
        Chiaro?

        • OK ALLORA BISOGNA AGIRE COSì. PRENDEREMO ATTO DI QUESTO. BRAVO. IO DI SERA DOPO AVER LAVORATO TORNO A CASA E SEGUO LA MIA FAMIGLIA, NON VADO A METTERMI IN CERTE SITUAZIONI, CAPITOOO.

          DICIAMO CHE HA PERSO LA TESTA PERCHE’ A MONTE CI SONO DELLE SITUAZIONI STRANE CERTAMENTE NO DA BRAVI RAGAZZI.
          MA CREDI DI RIVOLGERTI A DEGLI INGENUI CHE OLTRETUTTO NON CONOSCONO IL PERSONAGGIO LASTELLA COME C’E’ NE SONO TANTI ALTRI CARO CONOSCITORE DELLA LINGUA ITALIANA. ISCRIVITI ALL’ACCADEMIA DELLA CERUSCA E POI POTRAI GIUDICARE GLI ALTRI RIGUARDO LA NOSTRA LINGUA.

      • CONFERMO. LE PERSONE AMMAZZATE ANCHE ERANO BRAVE PERSONE. POI AMMAZZARE COSI UN GIOVANE. MA VI RENDETE CONTO CHE SIAMO ALL’ASSURDO. TRA POCO ASSOLVIAMO ANCHE QUELLI DELL’ISISS CHE STANNO DISTRUGGENDO E AMMAZZANDO DONNE E BAMBINI. MA CHE DICI.

        • Brave persone?
          Ma chi vuoi prendere in giro…ve t’acceid tou e tt chidd ca la panzn cum e t.
          Pizz d merd!

    • Tu sicuramente sei una di quelle persone apparentemente per bene, come pareva quel tizio di Lastella, che ogni mattina indossano il cravattino e nascondo il loro lato macabro, oscuro e barbaro dietro un finto perbenismo…
      Col cavolo che io rimetto al Signore!!! auguro a quel cocainomane un astinenza da farlo andare di testa e una morte lenta e dolorosa proprio come quella che lui ha riservato a padre e figlio. E tu Mik guardati allo specchio e sputaci sopra perché non puoi essere paragonato neanche ad un animale per le motivazioni che esponi!

      • Tu invece sei una di quelle persone che appartengono alla melma di Cerignola.
        Il mio sputo abdrebbe su quelli come te e per voi sarebbe sempre profumo d’elite!
        Poi per l’astinenza ne sai tanto….evidentemente l’hai provata sulla tua pelle.

        • A prescindere se erano persone brave o meno, (ognuno sceglie la sua vita e si accolla le conseguenze) purtroppo a perderci in questa brutta disgrazia, sono le famiglie, quindi un po’ di rispetto per loro e per i morti. Siamo in un paese democratico e ognuno di noi è libero di dire la propria opinione, ma io al vostro posto mi vergognerei a fare certi “commenti” disprezzanti su due persone che hanno perso la vita in questo modo…

          • e tu lino secondo quali criteri reputi di far parte della cerignola bene? illuminami un po’… quale onniscienza ti fa decidere chi deve vivere e chi morire? nessuna pietà per chi è morto? loro ne avevano di pietà e di valori, di te non posso dire lo stesso…eppure tu sei vivo

          • Cara angela sei penosamente ridicola,ma voglio smerdarti lo stesso.
            Qua non si parla di me. Cmq in base a ciò che ho letto:
            Non sono un pregiudicato.
            Non mi ammazzo per documenti.
            Non ho a che fare con droghe.
            Non vado in giro con coltelli a serramanico.
            Quindi sostieni che questa gente ha dei valori?
            Ma di chè parli ! non vogliamo piu vivere circondati da questa gente .
            A morte la melma e chi li difende !

          • primo non ti ho dato del pregiudicato…non me ne frega un tubo;
            secondo parlo di mio padre e mio fratello, non sai nulla di quello che è successo e di chi erano;
            terzo, non sei nessuno per giudicare se non il solito ipocrita perbenista. mettici nome e cognome, cosi ti becchi una bella querela;
            tu smerdare me? io gli inetti come te non li classifico neanche esseri umani. la melma sei tu!

        • RAGA MA STATE PROPRIO MESSI MALE AD ESPRIMERVI IN QUESTO MODO. ALLORA: CONOSCO CICCIO DA TEMPO E SICURAMENTE NON E’ UNA PERSONA CATTIVA, ANZI SPESSO MOLTO DISPONIBILE E CONFERMO ANCHE BUONO; PERO’ RIBADISCO CHE PROBABILMENTE LE SITUAZIONI A MONTE CHE SI ERANO CREATE HANNO PORTATO AD UNA PERDITA DEL CONTROLLO E AD UN FORTE NERVOSISMO, COME POTEVA CAPITARE ANCHE AD ALTRE PERSONE NORMALI. COMUNQUE, PROBABILMENTE CICCIO AVREBBE DOVUTO METTERE UN LIMITE A CERTI COMPORTAMENTI, FORSE ANCHE NON TANTO LEGALI.

    • mik….è tanta la legittima difesa che il tuo amico ciccio nn ha un graffio. tu sei uno convinto che chi lavora in ufficio è una brava persona? povero perbenista…ricorda che la vita è lunga, tante cose possono succedere….tu non hai rispetto per la vita umana e per il dolore. che brutta persona! sciacquati la bocca prima di parlare di chi non conosci ed augurati di non vivere mai un simile dolore…anche se il tuo q.i. è già abbastanza debilitante. non ti permettere di dare giudizi cerebroleso…degenerato forse sarai tu, dato che hai un tale rispetto della vita umana

      • Il mio q.i. e’ 168 certificato.
        il suo invece?
        Credo che nemmeno sappia come fare a farselo certificare e impari a scrivere che le conviene ignorante.
        Poi se lei è davvero la figlia nonche’ sorella di costoro beh non la invidio certo per ciò che le è accaduto ma non posso dispiacermi di un uomo che in passato ha fatto ciò che ha fatto…e mi fermo qui e davvero le chiedo di non provocarmi perché potrei vedermi costretto a dimostrarle (fatti alla mano) che cotali persone non erano dei “santi” anzi!!!
        Ora la saluto perché le persone regolari vanno a lavorare per vivere!
        Ah P.S.
        Vada a lavorare anche lei se non lo fa gia’ le conviene.

        • egregio guardi che oggigiorno nel 2016 il q.i. medio e di oltre 550,mi spiace che lei sia rimasto a 168,le consiglio di farsi restituire i soldi da quello che lo a certificato.

          • Egregio Antonio lei oltre ad essere presuntuoso scambia il punteggio del TOEFL con quello del qi….si informi prima di dare dell’ignorante ad altri …mi creda è meglio per lei perché così potrebbe essere oggetto di scherno da parte di altri….quanto a me non la scherniro’ perché mi rendo conto che sarebbe come sparare sulla croce rossa.

        • Si faccia restituire i soldi della certificazione… Ignorante sarà lei ed anche affetto da sindrome di egocentrismo ingiustificato…. Se non capisce qualcosa le consiglio l’utilizzo del vocabolario. Quello che mio padre ha fatto non sono di certo problemi suoi e di certo non si è mai nascosto dietro ad uno squallido schermo. Quanto a me, lavoro da quando andavo all’università, dove mi sono laureata per mio merito, non certo per qualche raccomandazione giunta dalla melma imbellettata della quale di certo fa parte. Detto ciò non la delizio oltre con le mie doti oratorie.

          • Mi rifaccio alla risposta già data ad Antonio di cui sopra.
            Inoltre le posso dire che la certificazione QI Mensa non si paga se si supera i 120 punti perché si rientra in una specie di club per pochi….ma questo come può saperlo lei.
            Quanto a deliziare le mie orecchie con le sue sublimi arti oratorie spero non si riferisca ad altro che al disquisire con la parola…la prego mi faccia dirmire sogni tranquilli!

          • mi rendo conto che la sua frustrazione non conosce limiti. lo dimostra il fatto che ha bisogno di millantare questo benedetto q.i.. si accontenti pure delle sue magre certezze. quanto al volgare riferimento ad altre arti oratorie, dorma sonni tranquilli. lei è una dall’animo squallido e volgare. parli di come il signor Lastella, accusato di appropriazione indebita, dopo essersi appropriato di soldi pubblici, ricopra ancora lo stesso ruolo e si preoccupi anche di lei, perché stiamo già procedendo tramite polizia postale

    • Caro Mik e lino sicuramente siete due cocainomane voi dite che stata leggitima difesa ma scusatemi ma non ha neanche un graffio sul corpo tranne il suo cervello (spappolato)quindi lavatevi la bocca pezzi di melma mi fate schivo voi siete bravi soltanto con i messaggi cmq sto perdendo troppo tempo con voi .A me mi dispiace tanto di tutto questo ma io non voglio il male di nessuno anche di La stella e spero che per lui finisca presto la sua detenzione in carcere………….

      • Cocainomane forse sei tu pezzo di idiota.
        Poi evidentemente devi essere della Polizia altrimenti non saresti così sicuro del fatto che Lastella non abbia nemmeno un graffio…vero?
        Ma sapete chi erano quei due …oooooh svegliatevi sennò comincio a raccontarvi cose anche piu’ particolari dei precedenti penali dei deceduti!
        E kissa’ si capisce una buona volta!
        Mah!!!

    • Cortese redazione, vi invito a moderare i toni delle discussioni, nn vorrei essere costretta ad adire le vie legali.

Comments are closed.