Grande rientro in casa per le ragazze del Cerignola femminile, che battono la Gioventù Calcio Foggia per 2-1. Domenica, nel campo sportivo di S. Trifone, le conigliette (nome affibbiato da alcuni ammiratori) di mister Sciscio sono riuscite a tener salda la squadra e a giocare una delle migliori partite dell’annata fino a questo punto. Ofantine in campo con: Perchinunno in porta, Dilucia e Dantone sulle linee, Frisani in difesa e Guercia in attacco. Per le avversarie invece: Monte, Rodriguez, Bosco, Pipino e Cavallo.

In un primo tempo costellato da assist precisi e punizioni, il trio Dantone-Frisani-Guercia manda in delirio il pubblico con una difesa ed un attacco del tutto impenetrabili: difatti, con il possesso palla prevalentemente gialloblu, Guercia riesce ad arrivare nell’area in più di una occasione, ma senza risultati. Grande prestazione per la Frisani, che marca facilmente le foggiane con astuzia e maestria, ed ottimo il calcio di punizione di Dantone da metà campo, però senza esito. Il primo tempo si conclude 0-0, con ben cinque azioni da goal non concretizzate da parte delle padrone di casa.

In una delle poche occasioni create, la Gioventù Calcio Foggia si porta in vantaggio con un piazzato in rete della bomber Bosco nei primi 10 minuti del secondo tempo, sfruttando un gioco più insistente che mette a dura prova le ragazze del Cerignola. Tutto ciò non è bastato per bloccare la voglia di vincere della Guercia che, schivando alcune ospiti, da metà campo realizza il pareggio. Dopo soli cinque minuti, ancora dalla mediana si gioca la palla della vittoria: Dantone arriva in area, passa la palla alla compagna Guercia e quest’ultima segna con un potentissimo destro che sorprende il portiere foggiano. Ancora una vittoria per le gialloblu, che danno seguito ad un ottimo momento di forma: adesso si tornerà a giocare dopo la sosta per le festività natalizie, se non si riesce a recuperare un incontro rinviato un paio di settimane fa.

Questo slideshow richiede JavaScript.