Il Natale è innanzitutto un momento di riflessione, un’occasione per “ritornare” a guardare con occhi nuovi il passato, recente o lontano che sia. E crediamo nella capacità di ogni cittadino di migliorarsi e quindi nella possibilità che una comunità possa progredire e migliorare.

Cerignola, troppe volte svenduta alle cronache, dovrebbe tornare a riflettere su se stessa, ogni cittadino dovrebbe farlo, ogni lavoratore, ogni giovane. L’auspicio di scrivere pagine nuove e differenti non è idea lontana, ma occasione per il presente di ognuno.

Anche per i politici, responsabili della guida di una comunità, siano illuminanti le parole di Monsignor Renna. «Siate gelosi della vostra credibilità: se la gente non vi vede più come persone libere e disinteressate, non solo non crederà più in voi, ma neppure nella possibilità del bene comune».

Che sia quindi un Buon Natale per tutti i nostri affezionati lettori, per Cerignola.

  • Andrea il caffettiere

    MA FATEMI IL PIACERE………………..