«E’ terminato il mio mandato assessorile presso il comune di Cerignola. Un incarico svolto con entusiasmo, passione, onestà e correttezza fino a quando me ne è stata data la possibilità… tutti atteggiamenti totalmente contrapposti alla “politica” locale fatta di raggiri, inganni, offese, FALSE PROMESSE e FALSE GARANZIE di cui la cittadinanza è vittima da anni or sono. Un mandato terminato non per mia volontà ma per “ragioni Politiche”». Così Pia Zamparese, oramai ex-assessore della giunta Metta, racconta la fine dell’esperienza amministrativa.

Un fiume in piena che spazia dalla sicurezza alla gestione del potere, dai giochi di poltrone alla politica «che al nostro paese sta mancando» come la definisce l’ex delegata alle attività produttive. Prima tra tutti a raccontare cosa è accaduto – Colucci e Albanese, come i dirigenti non avevano detto nulla alla città -, la Zamparese non fa sconti. «Ci tengo a chiarire questo aspetto – dice -, a differenza di quello che si sarebbe voluto far credere alla gente quando mi è stato chiesto di interrompere “elegantemente” il mandato rassegnando le dimissioni… cosa che ovviamente non ho fatto: bisogna assumersi le responsabilità delle proprie azioni e delle conseguenze ad esse legate… un atteggiamento a dir poco vergognoso».

«Ho sempre avuto il coraggio di esprimere il mio parere pur sapendo che era diametralmente opposto a quello dei “capi” a quello dei “potenti”. L’ho fatto e lo farò in ogni istante della mia vita. Una poltrona non vale la propria dignità – afferma seccamente nella lunga nota stampa -, una poltrona non vale la propria libertà, una poltrona non può chiudere la bocca a chi la pensa diversamente, una poltrona non può soccombere la propria personalità. MAI».

CAPITOLO SICUREZZA «Mi sono assunta sempre le mie responsabilità – dice Zamparese – come quando il 2 dicembre 2016 ho rassegnato al sindaco la delega alla Sicurezza», perché, tra le altre cose, «le sanzioni sono giuste per i trasgressori ma la tanto acclarata “video sorveglianza” non può sostituire la presenza degli ufficiali di P. G.». E aggiunge: «non presto “il mio volto” e non permetto a nessuno di giudicarmi negativamente per la mala gestio di un delicato settore di cui non condivido assolutamente nulla». Giunge quindi la conferma, ipotizzata all’epoca da questo giornale, delle frizioni intorno al tema sicurezza tra Zamparese e il duo Metta-Delvino.

IL FUTURO E I RETROSCENA «Torno momentaneamente alla mia vita normale – confessa l’imprenditrice cerignolana – ma continuando a fare politica… una politica di condivisione, di attenta osservazione, costruzione e non lesivo esibizionismo ed individualismo. Sono stata trattata come moneta di scambio (o per lo meno credono) da parte di gente incompetente (tra cui alcuni rivestono quei ruoli grazie a me… ma ahimè hanno già dimenticato), da parte di gentucola convinta di aver vinto (non so cosa), da parte di inetti il cui operato è pressoché inesistente nonostante gli siano state assegnate per “meritocrazia e capacità” deleghe che non hanno alcun valore e riconoscimento amministrativo ed istituzionale». Il riferimento è chiaro ai “delegati” inventati da Metta per dare il “contentino” a qualcuno.

«Sono libera di iniziare un nuovo percorso senza pregiudizi – chiosa Pia Zamparese -, senza raggiri ma Democraticamente… si quella democrazia fatta di rispetto verso i cittadini, verso le Forze dell’Ordine, verso Forze Politiche contrapposte, quella politica che al nostro paese sta mancando… ma che vi prometto tornerà».

Sembra passata un’eternità da quel 12 novembre 2016 quando Franco Metta scriveva sulla propria bacheca Facebook parole di consolazione per Pia Zamparese. «Ho pianto. Con lacrime vere- […] Forza Pia. Il tuo Sindaco è con te». Un idillio terminato prematuramente con le elezioni provinciali, il momento nel quale gli equilibri in maggioranza sono cambiati e si è potuto chiedere a gran voce la testa di Pia Zamparese.

  • onesto

    vuole essere compiatita ?

    • Giacumein

      Onesto spara lesto!!!!!! Sei già qui con le tue stronzate…………!!!!!!!

  • Mario

    E adesso parli?
    Se non ti cacciavano, continuavi a fare affari con loro?
    Da quella sedia non ti scollavi vero?
    Conviene organizzare le notti bianche con i tuoi amichetti?
    Ma voi “politici” siete tutti uguali!!!
    Sparite da Cerignola
    P.s. una possibilità ti daranno i Cerignola, o denunci con nomi e cognomi e affari, oppure vatti a nascondere

  • Francesco

    Se hai sul serio le palle come scrivi , denuncia tutto. Altrimenti taci. Porta a termine le denunce . Ovviamente potresti ance autodenunciarti con tuo marito. L’ipocrisia non si allInes al tuo discorso , quindi stupiscici. Ripeto, altrimenti fai silenzio.

  • To

    La politica nella nostra città è sporca come come le strade che la attraversano. E’ un ambiente che non fa per te! Conosco il tuo animo buono, i tuoi valori, le tue capacità!
    Puoi fare tante altre cose e riuscirci alla grande! Hai superato ben altro Pia. Ti auguro il meglio
    P.S. “Il Massone ha i giorni contati”.

    • Patore

      “Come volevasi dimostrare ! ” . Questi interlocutori , animati da spirito “dittatoriale” e con reliquati ” FASCISTOIDI ” nel loro sangue, non sono degni di
      trattare in così malo modo una ZAMPARESE !

    • Onesto

      Allora non sai contare stupido.

      • To

        Sei un povero demente!

        • Onesto

          Se nascevo a casa tua certamente SI. Dovete schiumare altri tre anni e mezzo e forse più Hahahaha

          • To

            Se ti candidi alle prossime amministrative, sicuramente ti danno la delega alla deficenza pubblica! COGLIONE.

          • Paky

            Concordo!!

          • To

            A casa mia non saresti mai potuto nascere poiché sei geneticamente sottosviluppato!

          • Robin hood

            Cambia il tuo nickname da Onesto in Disonesto. Per te e’ più appropriato!!!!

          • Onesto

            Come godiamo a vedervi così . Grande Amministrazione Metta vai spedito come un treno mi curan sti piveracccc

          • Robin Hood

            Seeee spedito come un treno !!!! A far cosa ? A tagliare i nastri??? Cosa ha fatto questa amministrazione in due anni?? Te lo dico io. Ridere!!! Come te che a parte le solite cogli…ate che scrivi non sa mai entrare nel merito degli argomenti . Fatti curare che hai dei problemi di testa!!

          • Onesto

            Perché tu proponi argomenti. Ve t culc ca non ste bun. 300 famiglie che lavorano in Sia prendono stipendio grazie a Metta fatti e non parole, per dirne una. Mo le cazzate che scrivete . Sparaquagh

          • Robin hood

            Perché prima di Metta le trecento persone non lavoravano in Sia? Li paga Metta o i cerignolani con il pagamento della tasi? Come volevasi dimostrare sei un poveretto privo di argomenti!

          • Onesto

            Siccome vivi Canicatì non sai che la sia era in via di fallimento grazie alla vecchia amministrazione e questo non é accaduto grazie a Metta. Come vedi si nu pover a te

          • Ospite

            Perché grazie a Metta? Cosa ha fatto Metta per la SIA? Andate a dormire che è meglio .
            Prima hanno fatto Fallire la ASIA E ORA È SULA STESSA STRADA LA SIA.
            MA QUESTO SOLO PER INCOMPETENZA.
            SVEGLIATEVI

      • Francesco

        Rosso demente con gli occhiali …. va tu e nind set parint…

    • titti

      ANCHE A ME METTA SEMBRA UN MASSONE, MA NON VOGLIO GIUDICARLO IN QUESTO; QUELLO CHE NON VA E’ CHE NEMMENO I GROSSI BUCHI PER STRADA E’ RIUSCITO A SISTEMARE DOPO AVER TANTO DENUNCIATO PER CIO’ LA GIUNTA GIANNATEMPO, CHE PEGGIO CERTAMENTE SARA’ DIFFICILE TROVARE

      • To

        Sei la Titti che conosco?:)

  • troppo facile adesso

    ma se non ti mandavano a casa avresti detto queste cose? certamente no perché va bene a tutti maneggiare per cui avresti fatto bene a tacere oppure andavi via già da tempo. Zitta complice di sistema

    • RINO

      l’unica cosa che c’è da maneggiare è l’indennità di € 1100,00 al mese da assessore. che si si accumula ad altro stipendio si riduce ulteriormente in termini di tasse aggiunte da pagare.

      • ninillo

        Seeeee! Come le tasse che non a pagato metta (e suppngo anche altri).

  • Esco un attimo fuori tema; ma la video sorveglianza è andata a sostituire i vigili in giro per le strade? No..perché io in giro non ne vedo più da tempo. Sono serio senza battutine o altro.Lasciamo stare se facevano o meno qualcosa, vi prego è una cosa seria.Mi risponda se possibile qualcuno che sa come stanno le cose.non ci posso credere, ma dove sono finiti ? A far che? Ripeto senza battute, è seria la faccenda!

    • ANTONIO

      INFATTI RICORDO LE PRIME DUE SETTIMANE DI AMMINISTRAZIONE METTA ANCHE DI SERA I VIGILI FACEVANO CONTINUI POSTI DI BLOCCO NELLA ZONA PARCO MEZZA LUNA; POI HANNO PERSO ALL’IMPROVVISO QUELLA ATTITUDINE. CI SI SENTIVA PIU’ SICURI. EPPURE HANNO ASSUNTO DIVERSI GIOVANI VIGILI. DOVE SONO?

      PERCHE’ NON CONTROLLANO E DENUNCIANO I PROPRIETARI DEI TERRENI DOVE VENGONO ABITUALMENTE BRUCIATI COPERTONE PLASTICA

  • simpatizzante

    NON VOGLIO GRATUITAMENTE ATTACCARE LA ZAMPARESE, MA CIO’ CHE DENUNCIA IN QUESTA COMUNICAZIONE E’ CERTAMENTE STATO EVIDENTE PER LEI SIN DAI PRIMI MESI DI OPERATO DELLA GIUNTA METTA. QUINDI, I RESICONTO, SE AVEVI UNA REALE MORALITA’ LI DOVEVI FARE PRIMA, QUANDO LA POLTRONA DA ASSESSORE ERA ANCORA ASSICURATA.

    SIAMO ANCHE PER TE ALLA SOLITA MORALE E IPOCRISIA.

  • aldo

    Una sostituizione che brucia alla Zampa al di sopra di ogni ragionevole dubbio. Videosorvegliati quando scrivi… registrati quando lasci queste dichiarazioni e dopo fatti un esame di coscienza… finchè stavi nella pasta tutto andava per benissimo ed ora invece ci vieni a dire che tutto andava male… PRRRRRRRRRR !!!!

  • Ceignolanotroppostanco

    Voglio vedere ora il marito della Zampa se continua a fare il buffone.
    Ma andate a cagare

    • Toto a Colori

      ……………………….ora é finito il pane con le amelle!!!!!!

  • carabiniere

    Pare quindi che l’affarista faccendiere abbia finito di posare panelli solari in “affidamento diretto”. Ora puoi andare a zappare Roscino!