«La sciatteria amministrativa di chi ci ha preceduto. Il recondito interesse di pochi privilegiati a mantenere posizioni dominanti nel settore delle costruzioni e, quindi, nel mercato dei suoli, avevano ridotto in “catene” Cerignola. Catene costituite da: Previsioni urbanistiche cervellotiche. Vincoli inutili, anzi perniciosi. Nessuno mai che abbia lavorato per spezzare queste vere e proprie palle di piombo, al piede dello sviluppo economico generale e del settore delle costruzioni, in particolare.

Dall’inizio del nostro mandato stiamo tentando di liberarci da tanti condizionamenti inutili. Mettendo in vendita suoli comunali inutilizzati e inutilizzabili. Approvando sollecitamente interessanti piani di lottizzazione. Eliminando le zone inedificate interne alla cinta urbana. Aprendo nuovi cantieri pubblici. Favorendo in ogni modo la iniziativa privata seria e propositiva. Nella Giunta del 3 febbraio abbiamo fatto un altro passo avanti importante.

Abbiamo approvato definitivamente la lottizzazione di Via Napoli. Gia’ adottata alcuni mesi fa’. Siamo in zona Campo Sportivo Monterisi. La edificabilità di alcune zone (prato incolto di fianco al Mobilificio Pagnotti , per esempio) e’ impedita dal vincolo idrogeologico che sulla zona grava. Per molti aspetti, inutilmente. Mentre lavoriamo alla abolizione o alla riduzione del vincolo, abbiamo ottenuto i pareri favorevoli regionali per la approvazione definitiva della lottizzazione, che consentirà interventi di recupero edilizio, demolizione e ricostruzione, a molti proprietari della zona.

Particolarmente interessati coloro che sono proprietari di tutti quegli immobili, che gravitano nella zona di via Napoli e si allungano dall’incrocio del campo sportivo, lungo la strada che va verso via Melfi. Nei giorni scorsi eravamo intervenuti, liberandola da ostruzionistiche limitazioni, la zona B2/TU all’ inizio della Via per Foggia. Dunque, stiamo incentivando interventi privati sulla “elle rovesciata” costituita dalla parte iniziale di via Napoli e dalla prosecuzione, a destra della fontana, verso viale del Levante. Un’ altra parte della Città liberata da sovra abbondanti “catene” vincolistiche. Che sarà completata dalla via di collegamento di nuova realizzazione tra Viale Europa e Via Foggia per la S. S. 16 bis.

Vorrei completare il tutto con due rotatorie/spartitraffico da realizzare: una all’ incrocio con via Vecchia Napoli, l’ altra in corrispondenza della pericolosa e disordinata biforcazione , all’ altezza del muro di cinta del Monterisi, lato gradinata».

  • Ospite

    Bravo il Ns Sig.SINDACO DI CERIGNOLA ABBIAMO ANCHE NOTATO CHE SI STA EIQUALIFUCANDO IL MARCIAPIEDE INNANZI ALLO STADIO, PRIMA ERANO BARACCHE ABUSIVE ORA SONO VERE E PROPRIE COSTRUZIONI.
    BRAVISSIMO DOBBIAMO VENIRE A SCUOLA IN COMUNE PER INSEGNARCI COME PAGARE I DEBITI CONTRATTI.
    EVVIVA LA PROCURA.

    • Ospite1

      Si che bello la giunta e il Sindaco potrebbero istituire dei corsi di istruzione finanziati dal comune denominandoli: COME DIVENTARE AMMINISTRATORE DI UN COMUNE ONORANDO I DEBITI, .
      COSÌ FACCIAMO CRESCERE DEI CITTADINI MODELLO.
      SINDACO ACCETTA IL CONSIGLIO SONO ALTRI FAN CHE VAI A CREARE.
      DAI CORAGGIO.
      TANTO ORMAI SANNO TUTTI QUANTO VALI

  • Disgusto

    Credo che sia in progetto un monumento al valore civile e finanziato dagli elettori di questa amministrazione il monumento rapprendere un insieme di gazebo abusivi e sotto una folla festante con i massimi esponenti della bella società .
    Che ne dite vi piace?