Ospite questo pomeriggio a L’altra Campana, trasmissione in onda su Teleblu, il Sindaco di Cerignola Franco Metta, com’era ampiamente preventivabile, torna sui suoi passi affermando in modo preciso che non si dimette e che il suo urlare in comune fa parte di un preciso disegno che mira a migliorare la macchina amministrativa.

Alle domande della conduttrice, Alessandra Benvenuto, circa quanto vociferato nelle scorse ore, e dell’ultimo incontro con i Dirigenti che avrebbe fatto infuriare il Primo cittadino, Metta replica: «Incontro speso dirigenti, assessori e consiglieri comunali e non sono mai contento perché per me si può fare sempre di più e sempre meglio ma questo non vuol dire che io sia scontento».

E sulle dimissioni fa marcia indietro rispetto a quanto comunicato, evidentemente in preda all’ira del momento, ai suoi stretti collaboratori e ai Dirigenti presenti: «Quando e se mi vorrò dimettere andrò in Consiglio comunale e comunicherò alla mia assemblea di riferimento; non credo di aver convocato il Consiglio comunale per questa incombenza, e quindi la smentisco. E’ vero invece che il sindaco non vuole fare il sindaco a tutti i costi ma a determinate condizioni e la mia unica condizione è che la macchina amministrativa, in tutti i suoi aspetti, lavori ancora di più. Ci sono delle lentezze alcune dovute alla burocrazia altre all’idea che le cose pubbliche possano andare più lentamente, e io non condivido».

Non smentisce i problemi in seno alla gestione della macchina amministrativa ma le giustifica spiegando che, anche dopo aver vinto contro partiti ben più blasonati anche a livello nazionale, ora è giunto il momento di un cambio di rotta. «Abbiamo strabattuto tutti i partiti ma abbiamo ancora dei deficit di competenza che dobbiamo recuperare», precisa ai microfoni di Teleblu.

Nulla di nuovo, quindi, così come preventivato già stamane quando si era paventata la possibilità che la mossa fosse dettata più dalla voglia di rimettere in riga la maggioranza che dalla reale volontà di dimettersi.

  • Sono franco

    Forza Franco, chi pensa che sia facile riportare in strada una macchina che per anni è stata lasciata allo sbando più totale è certamente in malafede o non sa di cosa sta parlando e di gente brava a straparlare e’ pieno il mondo.A questi vanno aggiunti i giovani del partito di opposizione che ancor oggi non credono di aver perso le elezioni. A Cerignola questo PD non ha speranze e mai ne avrà.Una cosa sola..sapevi sin dall’inizio che per vincere il compromesso con la serpe in seno era scontato ma forse non immaginavi quanto potesse essere serpe e poco uomo.Questo oggi è il prezzo che devi pagare. I voltagabbana lo sono una volta e per sempre.

  • piripicchio

    Metta replica: «Incontro speso dirigenti, assessori e consiglieri comunali e non sono mai CONTENTO perché per me si può fare sempre di più e sempre meglio ma questo non vuol dire che io sia SCONTENTO».
    Ma quess stè bun?

    • Sei un piripicchio

      Impegnati..non è difficile capire il senso di quella affermazione.Se poi sei in mala fede allora è un tuo problema.

    • Italiano

      Ma quiss ste’ bun è il meglio che sai dire? Una eventuale critica costruttiva, possibilmente in italiano riesci a farla?

      • rambo

        questo sindaco e proprio ignorante e magnaccione chiudi i buchi per strada non so se te ne rendi conto che sono voragini poveri noi forse era meglio bevilacqua

        • rambo

          come sono felici i tuoi lecchini che li stai sistemando dando le gestioni. t ste facen vecc vecc

    • Un cittadino

      Non condivido diverse cose dell’amministrazione attuale ma offendere una persona che nemmeno si conosce personalmente con frasi dialettali alludendo allo stato di salute mentale non mi pare sia un gran contributo. Certo poi c’è chi nel suo piccolo mondo si sente realizzato offendendo gli altri ritenendosi per questo migliore.

  • Gion Travolt

    Che peccato……Quanta spara quagli….se il zingaco si sarebbe dimesso…..CERIGNOLA sarebbe resuscitata.IL COMMISSARIO PREFETTIZIO….AVREBBE DATO OSSIGENO. MO TNMACCIL FIN A QUAN …..S TROV QUALCH BUN ESORCEST.