Presentati i dati di raccolta differenziata in Puglia, i numeri che premiano i “Comuni Ricicloni di Puglia” si assiste alla sorpresa, che per i cerignolani sorpresa non è. Ovvero, Cerignola manca all’appello, non è tra i 53 comuni premiati, ma si conquista l’appellativo di comune “indifferente”, proponendo un dato di “raccolta” al di sotto del 10%. Infatti con il suo 5% Cerignola si conquista un posto di rilievo tra i peggiori comuni di tutta la regione.

«Lo scorso anno secondo il Piano Economico Finanziario della TARI  la città – scrive Tommaso Sgarroavrebbe dovuto raggiungere il 65% della raccolta differenziata al 31/12/2016. Bhe ci siamo quasi – aggiunge il consigliere – manca soltanto un altro 60% e siamo a cavallo…forse però hanno sbagliato la data».

«Bollammo – incalza Sgarro – il tutto come l’ennesima BUFALA di Metta & Co., fummo come al solito insultati in uno dei tanti surreali consigli comunali, alla fine abbiamo avuto ragione. Quest’anno sostengono di poter arrivare al 23% di Raccolta Differenziata. Come? Attraverso fantomatici progetti sperimentali come quelli già messi in campo dalla precedente giunta amministrata da Giannatempo e rivelatisi poi a dir poco fallimentari. La verità è che mancano le idee e si pensa solo a far cassa. Anche questa volta con quali soldi la raccolta differenziata verrà avviata resta un mistero o meglio, è semplicemente l’ennesima BUFALA!».

«La SIA è allo sbando, il Direttore Generale si è dimesso, non c’è un piano industriale per l’azienda. La città è sporca e maleodorante. La TARI aumenta, dicono del 18%, ma anche qui qualcosa non quadra, l’aumento dovrebbe essere maggiore, e già il fatti che ci sia smentisce ancora una volta quanto detto dal due Metta-Lionetti. La cosa inquietante è che per la maggioranza va tutto bene. Abbiamo convocato il consiglio comunale che si terrà lunedì in prima convocazione, e in caso di problemi di numero della maggioranza in seconda convocazione mercoledì, proprio per parlare – conclude Sgarro – di un tema tanto delicato da coinvolgere non solo di Cerignola, con associazioni di categoria, associazioni ambientaliste, sindaci del consorzio e cittadinanza».

  • Zigozago

    Quanto siete bravi a chiacchiere! La raccolta differenziata in un paese come Cerignola, piena zeppa di gentaglia incivile, ignoranti, menefreghisti, cafoni, delinquenti è facile vero? Tutto dipende dall’amministrazione Metta vero? Trattasi di matematica !! A Cerignola non esisterà mai il 65% della diff. per il sol fatto che la gente civilmente pronta a farla non arriva al 30%! Ma la colpa è di Metta! Metta! Metta! Il vostro incubo! Il male assoluto! Che Dio ci salvi da questa politica inqualificabile.

  • il guastafeste

    non è ammissibile che nel 2017 non si raggiunga almeno il 50% di differenziata. Per ovvi motivi bisognerebbe iniziare da un quartiere e pian piano estenderla a tutta la città, la gente civilmente pronta a farla non c’era neanche nelle altre città… se è vero che tutto il mondo è paese. Guardando l’altra faccia della medaglia bisogna dire che a Cerignola non riusciamo ad avere neanche dei cassonetti in condizioni decenti… dire nuovi sarebbe da presuntuosi. La battaglia contro gli escrementi animali sui marciapiedi sembra finita.. e tutto è tornato come prima, come le bancarelle abusive.. per buona pace di tutti.

    • Dorian Grey

      Appunto per questo..a Cerignola non ci sono battaglie vinte o perse, E’ UNA BATTAGLIA PERSA SIN DALL’INIZIO!! L’imput e la regola viene dato dall’amministrazione ma poi se i cittadini non ci sentono cosa dovrebbe fare il sindaco? Vai a Margherita di Savoia o nella BAT in genere; non ci sono bancarelle se non autorizzate con relative tasse ecc, si fa la raccolta differenziata, gli escrementi dei cani sono notevolmente ridotti e non certo perché i vigili hanno elevato fior di multe o elevato picchetti di controllo. Che caxxo vuoi dal sindaco che sia esso Metta o Sgarro piuttosto che pincopallino??!!??! I CERIGNOLANI SONO UNA BRUTTA RAZZA NON È UNA BATTUTA..è REALTÀ!!

  • Attenzione

    Sapete la novità molta gente di fuori viene a buttare nei nostri cassonetti i rifiuti delle loro attività . È triste dirlo ma Cerignola e diventata una discarica in tutti i sensi

  • Ospite

    Sgarro proprio voi che fate i saputello oggi, ricordatevi che avete fatto fallire Asia sotto la Vs gestione, pertanto non siete migliori di questi potete mettervi a braccetto e farvi una bella passeggiata al largo.

    • Cicognino

      Mai a braccetto con il Pd anche perché sino a questo momento Sia non è fallita grazie a un grande Sindaco che ha trovato una situazione disastrosa grazie alla precedente amministrazione . Tutto il resto só chiacchiere . Povero Sgarro non sa dove arrampicarsi.

      • Ospite

        Non so di chi parli quando dici “Un grande Sindaco” non sarà certo quello attuale che ci sta distruggendo la città lasciandola in mano a saccheggiatori(certo dalla sua parte ci sono i debiti da Onorare, questo è vero)e gente senza scrupoli (vedi gli ultimi avvenimenti di cronoca).

        • Cicognino

          La città l’ha distrutta chi ha amministrato prima di noi e non certo Metta . Poi io parlo di Sia e tu parli di saccheggiatori ma che de sei connesso ? Ci sei? O stai fumato?

          • Ospite

            Io ti ho fatto una mezza analisi alla tua affermazione di un Grande Sindaco, ma probabilmente il tuo livello culturale non arriva per questo è Arrivato ad essere sindaco il tuo Grande

          • Cicognino

            Sai che ti dico rosica per altre 10 anni e madonnnnn

          • Ospite

            Povero a te, ma non senti rumori di catene? Guarda che Arrivano

  • Savros2016

    Ma la volete smettere di fare tante polemiche .A quello che dice che a cerignola non è possibile fare la differenziata mettessero i cassonetti giusti e a tutte le zone del paese poi i controlli per tutti questi porci di rom che rivista no e lasciano tutta a terra poi ai giardini pubblici mettessero almeno un vigile per controllare queste persone incivili e sporche che abitano vicino alla abitazione del sindaco iniziasse dal suo quartiere perché cari cittadini per avere un cane bisogna avere anche un po di benessere ok

    • Dorian Grey

      “Quello che dice” ti risponde…: evidentemente fai finta di non capire dove vivi o forse non ti accorgi perché credi che tutto debba partire dalla amministrazione! Cosa dovrebbe fare un sindaco qualunque? Il territorio è vasto è zeppo di gente che se ne frega!! Un esempio per farti capire: quando si parcheggiava davanti al Duomo i vigili o i ragazzi dei grattino che cercavano di far spostare le auto in doppia e terza fila sono stati più volte minacciati e picchiati da gente “normale” che di rispettare le regole di sosta non ne voleva sapere!! Alla fine si è preferito impedire il parcheggio spostando i ceppi di cemento!! Stiamo parlando di parcheggiare auto!!! Figuriamoci educare
      La gente a fare la
      Differenziata negli appositi cassonetti colorati! È così per tanti altri tentativi di educare uno zoccolo duro ed amplisssimo di gente che vive come le bestie ed è felice di farlo!! Non capisci proprio vero? CERIGNOLA NON SI RECUPERA!! CHI PUÒ VADA VIA! Ora spazio agli speranzosi e buonisti che certamente scriveranno che invece così non è, che si può educare, non bisogna arrendersi e bla..bla..

  • nicoletta

    Proprio sgarro parla,i suoi parenti erano i responsabili degli incendi all’immondizia(anche di aver dato fuoco a una persona di colore e per questo andarono in galera) fa la morale agli altri dimenticandosi le proprie origini.

  • la trippa

    Qualche tempo fa al rione fornaci si iniziò a fare la differenziata. ricordo mia mamma che si attrezzo’ con tutti i contenitori per i vari tipi di rifiuti, e pazientemente li differenziava, anche con qualche “difficoltà” non essendo più giovanissima. Fu un esperimento da parte degli enti preposti riuscito malissimo, in quanto misero dei contenitori inadeguati, che sistematicamente i cani randagi rovesciavano tutte le sere per rovistare all’interno in cerca di avanzi, con conseguente sporcizia maleodorante riversata a terra. Una mattina vide arrivare il camion per la raccolta rifiuti che non differenziava affatto, buttava tutto nel camion facendo una bella insalata mista, alla faccia di chi si dilettava giustamente per la causa. Allora di cosa stiamo parlando? questa è mafia vera e propria!!!le amministrazioni cambiano ma quella resta!

  • Regime duro

    Cerignola senza speranza.! LA DEMOCRAZIA È UN PREMIO CHE MOLTISSIMI CERIGNOLANI NON MERITANO.PER QUESTA GENTE (TANTISSIMA) CI VUOLE IL PUGNO DI FERRO!! MA SUL SERIO!! SOLO LA FORZA PUÒ AVERE LA MEGLIO SULLE BESTIE ( uomini donne ragazzi e ragazze indistintamente) IL RESTO SONO CHIACCHIERE DA CONDOMINIO!