Stessa palla, stesso campo, stessa grinta ed una piacevole novità da festeggiare. Il Cerignola femminile scrive la storia, agganciando il primo posto in campionato dopo il primato in coppa Italia e nella classifica marcatori, con un’aggressiva Ilaria Guercia in prima linea. Ieri, presso il campo sportivo di S. Trifone, mister Sciscio e le sue atlete voltano pagina e conquistano la vetta surclassando l’Accadia per 8-2, in una gara di recupero. Missione compiuta per le gialloblu: Guercia mattatrice con ben 5 goal ed una scatenata Frisani che con passo felino blocca le avversarie e crea faville in campo. Per le ofantine sono scese in campo: Perchinunno in porta, Dilucia e Di Bari sulle fasce, Guercia in attacco e Frisani in difesa. Per le ospiti: Danza, Capano, Morra, Iannuzzi e Sansano.

Un primo tempo avvincente vede immediatamente le padrone di casa in vantaggio: Guercia va a segno da centrocampo, e poi raddoppia con l’assist di Dilucia; un’azione avviata da Perchinunno è conclusa dalla combinazione Guercia-Dilucia, per il centro del capitano. Il Cerignola continua a spingere ed è deciso a chiudere il match quanto prima: Di Bari sfiora la segnatura dall’area, Guercia si rifà dell’occasione mancata qualche istante prima su passaggio di Frisani. Attimi di ripresa per l’Accadia, con il duo Iannuzzi-Sansano che supera la difesa avversaria per arrivare nell’area locale, senza ottenere alcun risultato: è invece più fortunata Morra, la quale dona alla propria squadra due punti consecutivi, con due colpi rasoterra. Si va al riposo sul 5-2, dopo il destro vincente di Dantone su assist della Guercia.
Anche nel secondo tempo le cerignolane continuano a far scintille: il duo Guercia-Frisani confeziona il sesto gol di giornata, poi una ritrovata Dantone carica la palla da metà campo e Guercia spiazza Danza con un precisissimo colpo in area. Con il punteggio sul 7-2, il gioco dell’Accadia si fa più sporco, a causa di un’aggressiva Sansano che prima commette fallo su Guercia, poi tocca la palla con le mani. Su quest’ultimo errore delle ospiti, le ofantine caricano le batterie e creano l’azione perfetta: Dantone batte, Guercia segna. Fra l’entusiasmo generale, il Cerignola femminile conquista il primo posto in campionato e si prepara allo scontro domenicale contro il S. Marco.

Questo slideshow richiede JavaScript.