Ritorna la tregiorni biblica – quest’anno dedicata al tema Riscoprire la Chiesa alla luce della Parola di Dio – voluta dal vescovo Luigi Renna, e organizzata di intesa con l’Ufficio Catechistico Diocesano, guidato da don Carmine Vietri, e con il Settore dell’Apostolato Biblico, coordinato da don Giuseppe Russo. In sintonia con le indicazioni pastorali che stanno animando il cammino della Chiesa locale, contenute nella lettera alla comunità diocesana Ascoltare. Il primo gesto di una Chiesa “in uscita” – pubblicata dal Vescovo a settembre dello scorso anno, laddove al proposito si legge: «La nostra vita ecclesiale cresce quando sa ascoltare la Parola e ad essa sa ispirare le proprie scelte» – l’iniziativa rappresenta un atto ecclesiale teso a trarre indicazioni e atteggiamenti da tradurre nel concreto delle comunità parrocchiali.

L’appuntamento, dal 20 al 22 febbraio 2017, è fissato nella chiesa dello Spirito Santo a Cerignola, alle ore 19. Ad animare i lavori della tregiorni biblica saranno don Emilio Salvatore, parroco e docente di Sacra Scrittura nella Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, Sezione San Luigi (Napoli); don Massimo Grilli, docente di Sacra Scrittura nella Pontificia Università Gregoriana (Roma); don Valentino Bulgarelli, docente di Teologia Biblica e preside della Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna (Bologna).

«Siamo Chiesa diocesana – continua il vescovo Renna nella sua lettera pastorale – siamo parte della Chiesa universale, ci riconosciamo tali soprattutto nella assemblea liturgica, la convocazione in cui appare chiaro che c’è una Parola che ci interpella, che viene proclamata e richiama l’attenzione di tutti».