La giovanissima compagnia di danza CDC “Cerignola Dance Company”, diretta dal maestro Ernesto Valenzano, in scena questo sabato 25 febbraio presso il Teatro Mercadante di Cerignola con “Nocturno”. Un’unica serata, un appuntamento imperdibile. Uno spettacolo che nasce dalla percezione del coreografo di un mondo senza giustizia in cui un egoismo di fondo predomina. Dove calpestando valori, dimenticando il bene, si dà voce alla falsità, scegliendo così la strada più facile. In un mondo che solo compra e disprezza, che usa e getta, è difficile discernere il bene dal male, ma che ovunque lui vede trionfare. Come? Semplicemente sostiene che solo dopo aver attraversato il dolore, la sofferenza, la rabbia, la solitudine, il tradimento è possibile riconoscere le “cose” vere, quelle senza le quali non si può essere felici.

Pier Paolo Pasolini anima di “Nocturno”…”Tutti siamo, a questo mondo innocenti a tempo determinato. Ad ogni modo colpevoli”. Si è innocenti per poco perché il tradimento arriva, e non perché non si è amati, ma semplicemente perché solo chi ama ti tradisce. È questo andare dal male verso il bene, dal buio alla luce, dalla notte al giorno, in fondo il messaggio che il coreografo Ernesto Valenzano, coadiuvato da altri due coreografi, Nicola De Pascale e Antonella Albanese, vuole far arrivare al pubblico. Uno spettacolo che dedica interamente a tutti coloro che tollerano, ma non condividono la vita del proprio figlio danzatore. La partecipazione all’evento è gratuita grazie al sostegno di moltissimi sponsor, del Comune e del Sindaco di Cerignola Francesco Metta, che hanno creduto nel progetto. Il ricavato dello spettacolo andrà in beneficenza a sostegno dei giovani talenti cerignolani che hanno spiccato il volo lo scorso anno verso le più prestigiose Accademie nazionali ed estere.