Da stamane il traffico in una zona del centro cittadino di Cerignola è in tilt con numerose proteste e disguidi – si spera momentanei – dei cittadini di Cerignola. Si tratta di via Bologna, arteria fondamentale della viabilità cittadina dove alcune pattuglie di Polizia Municipale, con l’ausilio di transenne, hanno fin dalle prime ore del mattino fatto defluire il traffico in senso unico, dall’incrocio di viale Roosevelt verso la villa comunale.

Infatti, dopo i numerosi cambi di sensi di marcia delle vie adiacenti la ZTL, anche via Don Minzoni, e a seguire via Bologna, sono diventate strade a senso unico di marcia. Che si tratti di indisciplina alla guida, di caos dovuto alla novità, o di reale problematica alla viabilità cittadina lo si scoprirà probabilmente nelle prossime settimane ma stamane i primi problemi sono sorti proprio in quella zona.

Fila interminabile di autovetture che, per percorrere poche centinaia di metri, hanno impiegato dai 15 ai 20 minuti, con relativo intasamento delle arterie adiacenti e convergenti come si vede in foto. Il tutto ha innervosito gli automobilisti scatenando accesi dibattiti che sono sfociati, in un caso, in una baruffa vera e propria.

Un commerciante, infatti, rivolgendosi a un automobilista che era fermo in coda, visibilmente innervosito, esclamava in dialetto frasi del tipo “vai a protestare in comune… non rompere i c….”. Questi, è subito sceso dall’auto e si rivolto minaccioso al commerciante e da qui ne è nata una zuffa sedata prontamente proprio dagli Agenti della Municipale che sono intervenuti. Inoltre, pare che durante la scaramuccia un Agente (al quale va tutta la solidarietà de lanotiziaweb.it, ndr.) sia rimasto lievemente ferito nel tentativo di sedare i due signori coinvolti. 

Il senso unico di marcia, nonostante siano passate già alcune ore, sembra non essere stato ancora somatizzato e perdura una fila di auto, quasi a passo d’uomo, con non pochi disguidi. La speranza è che si sia trattato solo di uno spiacevole evento causato dal carattere di novità e che già nei prossimi giorni il traffico possa tornare a scorrere in modo più fluido.

  • andrea

    Il senso unico di una strada ampia come Via Bologna non ha “senso”.

  • Il critico

    Signor sindaco non ci crei altre situazioni complicate in questo paese che già ne abbiamo a bizzeffe ricordatevi che questo piccolo comune si chiama Cerignola no Milano quindi Fly down con queste trovate caotiche ed insensate

  • Bestie

    Adeguatevi come fanno tutte le persone civili!! Ma è possibile che solo in questo pa se di bestie avete sempre da lamentarvi!!?? BEN VENGA LA ZTL E TUTTE LE MODIFICHE ALLA VIABILITÀ CONSEGUENZIALI! Bestie senza vergogna!!!!

    • andrea

      Ma ti sembra civile aver creato il caos? ma u ved che c stè o non?

      • Nato per soffrire

        BESTIE o bestia che non sei altro, é un bordello, adeguiamoci al bordello!!!!!!

      • Benito

        Scrivere in italiano ti viene difficile vedo..lo comprendo..ognuno si esprime come può.

    • Gerry

      Mi sembra di capire dal tuo nome che l’unica bestia cerignolana sei tu Animale

      • Bestie

        Sei un poveraccio senza futuro.

        • gino u latter

          tu non hai né futuro, né presente, né passato. Ti rimane un po’ di condizionale…………….. o se no 300 grammi participio passato!!!!!!!

          • Benito

            Sei una capra ignorante; vai a scuola.

          • gino u latter

            Benito dei miei coglioni tu stai zitto

    • SCar636

      Ma per piacere…!

    • Robin Hood

      Io credo che prima di attivare la Ztl bisognava creare le condizioni affinché le persone lascino le auto a casa. Chi abita nei quartieri distanti dal centro cittadino come vi si reca? Non sono stati creati parcheggi , la rete dei trasporti pubblici e insufficiente o inesistente , però ci si vuol confrontare con altre realtà dotati di tram , mezzi pubblici, metro ‘, parcheggi gratis a ridosso del centro urbano e altro. Ecco, mettiamo i cittadini in condizione di lasciare i mezzi a casa , qui invece è stata creata una Ztl senza una logica!! Senza parlare di chi lavora in centro , che dovrebbe pagare il grattino per tutta la giornata per recarsi al lavoro. Ho la sensazione serva solo per fare cassa non per questo nel l’approvazione del bilancio del comune del 2017 abbiano messo come previsione otto milioni di euro di incasso dalle multe. Questo significa che ogni cerignolano ( compresi vecchi, bambini e neonati) circa 200 euro nel 2017 in multe!!!

  • pio

    è impossibile che si normalizzi perchè chi proviene dalla villa è obbligato a prendere via piano san rocco alla fine di via fratelli rosselli…con conseguenza che chi viene da via bologna e vuole immettersi su via fratelli rosselli trova un muro di macchina davanti a sè

    • Pep

      Concordo con Lei sig. Pio, vua Bologna andava lasciata così come era prima. Oppure facciano una rotonda adeguata per quell’incrocio che ora più di prima sará molto pericoloso e caotico.

  • nel dubbio

    forse tutti questi cambiamenti x evitare le voragini di alcune strade…. mah…

  • il conte

    che imparino ad andare un po’ a piedi

    • Mauro

      ESATTO!!!!!! Potenziate i mezzi pubblici, adeguate gli itinerari, promuovete abbonamenti ed altri mezzi per invogliare la gente a prendere i trasporti pubblici, piste ciclabili, basta con ste auto puzzolenti. Ho la fortuna di vivere da 25 anni in Olanda, altro mondo, altra gente!!!!! Nel 2025 non ci saranno più auto diesel e benzina in Olanda, solo elettrico e tante, tante bici. Tot ziens.

  • Incivili

    A piedi come in tutte le cittadine civilizzate! Per fare 200/300 metri tutti i macchina e poi si lamentano che non ci sono i soldi!! Se così fosse il traffico diminuirebbe di parecchio e la viabilità scorrerebbe senza intoppi.

  • matteo

    Credo che ogni situazione nuova porti inevitabili disagi iniziali, ma vedere strade del centro storico rivitalizzate fa molto piacere , sono un abitante di via Don Giovanni Minzoni, ( strada del bar roma) e posso dirvi che oggi ho visto
    la strada ripopolarsi di automobili e di gente cosa che non avveniva da quando il centro si era ormai spostato ad est dell’abitato, certo ci sono migliorie che si possono apportare , ma occorre del tempo prima che tutto venga ottimizzato, non ci lamentiamo sempre di tutto, pensiamo coma potrebbe essere piacevole alle 20,00 di sera riappropiarsi del corso principale e di percorrerlo a piedi fino al convento senza rischiare di essere investiti dai motorini, iniziamo a pensare che le attività debbano aprire alle 16,00 e chiudere alle 20,00 come avviene nei maggiori centri della puglia, vediamo questo cambiamento come un fatto nuovo e positivo.

    • damy

      Credo che molti siano contenti di una ZTL serale semmai regolata sulla stagionalità e sulla cadenza festiva , ma il dramma sta nella nuova viabilità che in parole povere provoca come ricaduta una ztl h 24

  • Cagomerdasuantonio

    Oggi i vigili urbani ed extraurbani hanno svolto bene il loro lavoro, anche assecondando le voglie insensate e cretine del PALAZZO!!!!! Bravi, bravi!!!!!

  • Un cittadino

    Tutti questi cambiamenti hanno destabilizzato la normale circolazione delle auto. Cerignola non brilla per pazienza, purtroppo. Spero solo che si abbia il buon senso di non ricoprire di strisce blu tutte le zone di possibile parcheggio, perché, diversamente, significa che l’unico scopo e prenderci soldi, in un modo o nell’altro.

  • Marlon

    Sono ben altri i problemi di questa città.
    Ma evidentemente la loro risoluzione non porta soldi alle casse del Comune.