L’Audace Cerignola arriva nel migliore dei modi allo scontro diretto col Bitonto: lo fa espugnando Molfetta con tre gol, restando quindi al comando della classifica con un +2 sui neroverdi e spingendo di fatto gli adriatici in Promozione. Mister Farina colloca Pollidori al centro della difesa, con Altares e Sakho ai suoi lati e Roberto Marinaro a difesa dei pali; Albanese e Vicedomini in mediana, Russo e Cappellari sulle fasce ed in avanti il solito trio Morra-Di Rito-Loiodice. Giornata ventosa al “Paolo Poli”, gli ofantini vanno vicini alla segnatura con Loiodice, che in girata manda a lato su cross di Russo al 12′. Al quarto d’ora, Vicedomini a lunga gittata per il fantasista barese, che scappa via, resiste al ritorno di un avversario ma vede deviato in corner il destro secco. La Molfetta Sportiva, schierata in un 5-3-2 da Lanza, si fa notare con una debole conclusione di Cesareo. Due occasioni per Morra: prima un gran tiro che trova la risposta di Savut su sponda di Di Rito, poi il duello a favore del portiere molfettese si ripete sull’assist di Loiodice. L’Audace conduce il gioco ed in contropiede crea serissimi problemi agli avversari: Russo mette al centro, non arrivano al momento giusto Di Rito e Loiodice in seconda battuta. Al 35′ i gialloblu vedono premiati i loro sforzi: ancora Russo irresistibile sulla destra, il traversone è raccolto al volo da Loiodice che scatena i più di 500 tifosi giunti a sostenere i propri beniamini. I biancorossi sono però pericolosissimi al 44′ con l’esterno al volo di Sanè su imbeccata di Visconti, la sfera sibila accanto al montante.

In avvio di ripresa, Lanza sbilancia i suoi con l’ingresso di Pizzutelli, mentre Di Rito (il quale ha sofferto ieri un lutto in famiglia e perciò i cerignolani hanno giocato col lutto al braccio) aggancia male un suggerimento di Loiodice. Doppio cambio ordinato da Farina: Amoruso ed Altares in luogo rispettivamente di Sakho ed Albanese; c’è Sallustio invece per la Molfetta Sportiva. L’Audace tramortisce gli adriatici con un uno-due a metà frazione: Russo insacca di testa su tiro dalla bandierina di Loiodice (67′), Cappellari fa tris con un ottimo sinistro ad incrociare a conclusione di una lunga manovra in ampiezza (69′). La capolista chiude in scioltezza, Savut si oppone ancora una volta a Morra, sfortunato nella circostanza. Bella conclusione dalla media distanza di Visconti all’80’, palla che sorvola di un nulla la traversa. Il numero uno di casa poi quasi in chiusura respinge a mani aperte una punizione di un Loiodice in grande spolvero.

Ora, il lungo conto alla rovescia per la partita che può valere la stagione ed il suo felice coronamento: alle 16 di domenica prossima, Audace-Bitonto al “Monterisi” metterà di fronte le migliori formazioni del torneo. I gialloblu ci arrivano col vento in poppa, vincendo la regata finale, l’agognata serie D si tramuterà in realtà.

Questo slideshow richiede JavaScript.

MOLFETTA SPORTIVA-AUDACE CERIGNOLA 0-3

Molfetta Sportiva: Savut, D’Angelo, Loseto (55′ Pizzutelli), Pasquadibisceglie, Grazioso, Triozzi, Gissi, Visconti, Cesareo (67′ Lamatrice), Stefanini, Senè (60′ Sallustio). A disposizione: Iurlo, Calisi, Stallone, Pagano. In panchina: Mauro Lanza.

Audace Cerignola: Marinaro R., Sakho (60′ Amoruso), Cappellari, Vicedomini, Martinez, Pollidori, Russo (72′ Naglieri), Albanese (60′ Altares), Di Rito, Loiodice, Morra. A disposizione: Vurchio, Belluoccio, Dipasquale, Ladogana. Allenatore: Francesco Farina.

Reti: 35′ Loiodice, 67′ Russo, 69′ Cappellari.

Ammoniti: Pasquadibisceglie, Grazioso, Pizzutelli (MS); Sakho (AC).

Angoli: 2-7. Fuorigioco: 2-1. Recuperi: 0′ pt, 3′ st.

Arbitro: Barbiero (Campobasso). Assistenti: Talucci-Miceli (Taranto).

CLASSIFICA ALLA VENTOTTESIMA GIORNATA

Audace Cerignola 67; Bitonto 65; Team Altamura 58; Casarano 52; Barletta 40; Atletico Vieste 36; Otranto 35; Noicattaro 34; Unione Calcio Bisceglie, Pro Italia Galatina, Avetrana 33; Novoli 31; Gallipoli (-2) 29; Vigor Trani 28; Molfetta Sportiva 22; Hellas Taranto 18.

  • leone90

    Caro Presidente del Bitonto Calcio io sono un vostro tifoso da molti anni seguo il Bitonto sia in casa che in trasferta circolano voci nel Paese che vogliono darci solamente 50 BIGLIETTI PER DOMENICA. Ma non è giusto anche perchè quando sono venuti i Cerignolani a Bitonto ne erano in tanti….. Una cosa le chiedo non possiamo fare un appello al prefetto per avere a disposizione biglietti in piu per sostenere i nostri LEONI… NOI CI CREDIAMO COME TUTTO IL POPOLO BITONTINO….